Napoli – Cagliari: gli azzurri in cerca della quinta vittoria consecutiva

0
106

probabili-formazioni-2011Probabili formazioni

 

Gli azzurri, reduci da una striscia positiva di 6 partite e in cerca della quinta vittoria consecutiva, venerdì sera, affronteranno il Cagliari di Ballardini animati dai migliori propositi, nella speranza di conquistare altri tre punti fondamentali per classifica. Alle porte incombe la sfida con il Chelsea allo Stamford Bridge, ma prima c'è da confermare tutto quanto fatto di buono negli ultimi tempi in campo nazionale. D'altronde la squadra sarda non verrà al San Paolo per recitare la parte di vittima sacrificale e tenterà di invertire la rotta dopo le ultime due sconfitte consecutive. Quindi, attenzione a non abbassare la guardia. Un'altra vittoria alimenterebbe le speranze di una rincorsa al vertice, magari con una prestazione diversa da quella di Parma e costituirebbe un'iniezione di fiducia in vista della sfida di Champions. Evidentemente per il terzo posto conteranno molto gli scontri diretti con Udinese, Juventus e Lazio, tutti in trasferta, ma è anche vero che bisogna sfruttare ogni occasione senza distrazioni. Lavezzi, a segno negli ultimi quattro match (andata con il Chelsea compresa) e in forma smagliante, proverà a suonare la carica. L'intesa con Cavani sembra perfezionarsi con il passare dei giorni e i 7 gol finora realizzati dall'argentino sono un bottino niente male a questo punto della stagione. Mazzarri, regolarmente in panchina nonostante l'espulsione di Parma, per essersi spinto fuori dalla sua area di competenza, non dovrebbe praticare un turn over esasperato. A rifiatare potrebbero essere Cavani e Maggio sostituiti rispettivamente da Pandev e Zuniga. In difesa certo il rientro di Aronica sulla corsia sinistra con Cannavaro al centro e Campagnaro a destra. A centrocampo scelte forzate con Gargano e Inler titolari vista la squalifica di Dzemaili. Ballardini dovrà rinunciare agli indisponibili El Kabir, Rui Sampaio, Eriksson e, quasi certamente, anche a Pinilla. Difesa con Canini e Astori al centro e Pisano e Agostini sulle corsie esterne. Centrocampo a 3 con Dessena, Conti e Nainggolan e in avanti Cossu a sostegno di Nené e Thiago Ribeiro.

 

Napoli (3 – 4 – 2 -1): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Zuniga,Gargano, Inler, Dossena, Hamsik, Lavezzi, Pandev.

 

A disposizione: Rosati, Fernandez, Fideleff, Maggio, Dezi, Vargas, Cavani.

 

Allenatore: Mazzarri.

 

Indisponibili: Britos, Donadel, Grava.

 

Squalificati: Dzemaili.

 

Diffidati: Inler, Zuniga, Gargano, Britos.

 

Cagliari ( 4- 3- 1- 2): Agazzi, Pisano, Canini, Astori, Agostini, Dessena, Conti, Nainggolan, Cossu, Nené, Thiago Ribeiro.

 

A disposizione: Avramov, Perico, Ariaudo, Ekdal, Ceppelini, Ibarbo, Larrivey.

 

Allenatore: Ballardini. Indisponibili: Pinilla, El Kabir, Rui Sampaio, Eriksson.

 

Squalificati: nessuno.

 

Diffidati: Agostini, Agazzi, Ariaudo.

 

Arbitro: Brighi – sezione arbitrale di Cesena.

 

Antonio Catapano Napolisoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here