Albertosi (ex portiere): “Il Napoli è una squadra molto difficile da affrontare per tutti”

0
25

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Albertosi, ex portiere che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Il Napoli è una squadra difficile da affrontare e, in attacco è imprevedibile. Non si sa mai chi potrà mettere in difficoltà durante un match perché questa è una squadra ecclettica. Il Napoli sta dando grosse soddisfazione ai tifosi partenopei e credo che in questa stagione arriverà in finale di Coppa Italia ed in Champions League credo che arriverà ai quarti ma è importante puntare ad un obiettivo. Questa annata azzurra è strepitosa. Per poter competere anche per lo scudetto credo che bisognerebbe avere un paio di rinforzi a centrocampo ed un paio in difesa. I titolarissimi non potranno durare a lungo anche per una questione anagrafica, e mi riferisco soprattutto alla difesa. Fossi stato in Buffon avrei detto che quello di Muntari era gol perché era evidente. Un portiere sa quando la palla entra, e mi dispiace che Buffon abbia rilasciato quelle dichiarazioni. I risultati sono troppo importanti, soprattutto per la Juventus che viene da annate disastrose per cui si cerca in tutti i modi di arrivare a vincere il titolo ufficiale. De Sanctis è un grande portiere, sta dando sicurezza a tutta la difesa azzurra. Morgan è un portiere lineare che sbaglia pochissimo. Lo ammiro perché è sempre presente, non si fa mai trovare impreparato, l’unica pecca credo siano i piedi di De Sanctis, non mi piace troppo quando rinvia. Chi è stato il più grande portiere italiano? Credo che la lotta sia tra me, Zoff e Buffon. Io e Zoff eravamo diversi, ma due grandi portieri”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)

LEAVE A REPLY