De Laurentiis: “Sono più contento io che il Milan stasera”

6
38

Al termine dell’incontro Milan-Napoli il presidente del Aurelio De Laurentiis ha affidato al sito ufficiale le sue dichiarazioni. Ecco quanto si legge:
"Sono più contento io che il Milan stasera", afferma il presidente. "Il nostro terzo posto vale più del primo posto conquistato dal Milan. Stasera sono certamente più contento io perchè ho una squadra che ha mostrato grandissimi valori umani e tecnici. Sono dalla parte dei miei ragazzi che se la sono giocata fino alla fine e sono stati battuti solo da uno sfortunato autogol. Stiamo crescendo in forza e personalità, facciamo progressi: l’anno scorso perdemmo nettamente a San Siro, stavolta non meritavamo affatto di perdere, vorrà dire che l’anno prossimo vinceremo".
Sul calcio di rigore il presidente ha dichiarato: "Il rigore viene cancellato dalla grande parata di Iezzo. E poi non è mai stato nostro costume commentare l’arbitraggio. Piuttosto mi piace sottolineare la grande prestazione dei ragazzi: oggi hanno dato vita ad un film eroico…"
Redazione NapoliSoccer.NET

6 Commenti

  1. NAPOLI, MI HAI COMMOSSO. SIETE FENOMENALI.
    PER BATTERVI AL 88° MINITO C’E’ VOLUTO NON SOLO IL MIGLIOR MILAN MA LO SCONVOLGENTE E FAZIOSOSSIMO ARBITRAGGIO CHE HA AGITO DA 12° UOMO LASCIANDO IN TUTTI UN TREMENDO DUBBIO, SOPRATTUTTO PER LA SUA RECIDIVITA’
    DICE BENE IL PRESIDENTE. HO VISTO QUANTO VALE QUESTO NAPOLI. TANTISSIMO. PROPRIO DA QUESTA NEFASTA ESPERIENZA TUTTI GLI SPORTIVI ITALIANI HANNO CAPITO CHE IL NAPOLI OGGI, E’ LA SQUADRA PIU’ FORTE DEL CAMPIONATO E NON SOLO PUO’, MA DEVE PUNTARE ALLO SCUDETTO 2009
    FORZA NAPOLI

  2. Condivido la dichiarazione di De Laurentis. Aggiungo che la mancata esplulsione di Gattuso per i suoi interventi e le sue proteste con atteggiamenti arroganti di chi crede che tutto gli sia permesso e dovuto non sanzionati per quella sudditanza psicologica dell’arbrito hanno condizionato la gara al tal punto che la vittoria del Milan è in realtà un regalo dell’arbrito e dei suoi assistenti.

    giulio bonà

  3. Signori…giù il cappello per questo grande Napoli.
    E senza paura o remore nel dire che possiamo giocarcela fino in fondo sia lo “sfizio” dello scudetto sia la champion league.
    Oggi abbiamo una vera squadra da amare e che ci fà sognare… grazie ragazzi!

  4. Presidente noi siamo sempre penalizzati, ma questa e’ la nostra forza.
    niente tifoserie, rigori inventati,espulsioni esemplari ( a’ senso unico). ma siamo sempre al terzo posto a’ pochi punti dalle fantomatiche grandi.
    PER NOI TIFOSI DEL NORD UN SOLO GRIDO FORZA NAPOLI COMUNQUE OVUNQUE E’ SEMPRE.

  5. La sola e tremenda verità è che per vincere il campionato anche dopo calciopoli bisogna essere più influenti nel palazzo ed il Napoli oggi non conta niente! Non è il singolo episodio a farmi dire questo ma l’intera condotta di gara dell’arbitro Rocchi, che ha trasmesso il chiaro segnale che al Milan era permesso entrare duro ed al Napoli no(vedi infortuni)….cosa sarebbe successo a Denis o a Blasi se avessero protestato come Gattuso con quella mano a 2 centimetri dal volto dell’arbitro o se gargano fosse entrato come Ronaldinho?
    E’ stato uno scandalo ma la cosa peggiore è che si sono infranti i sogni di tanti tifosi…..forza ragazzi siamo ORGOGLIOSI di voi!

  6. Dopo quanto ampiamente detto dagli amici che mi hanno preceduto nelle dichiarazioni, mi associo a loro. In via strettamente personale da grande tifoso del Napoli, ho tanta amarezza nel cuore per il pessimo arbitraggio di Rocchi a discapito della squadra napoletana.Il Napoli è una squadra di tutto rispetto,ci rifaremo!!!

LASCIA UN COMMENTO