Lavezzi e la voglia di record

3
28

 Lavezzi08Il 4° gol di Lavezzi nelle ultime 3 partite (con la Fiorentina, con il Chelsea e con l'Inter) ha messo in luce una vena realizzativa mai espressa prima dal calciatore argentino. Il quasi 27enne (3 maggio 1985) attaccante azzurro, dopo la cavalcata vincente all'Artemio Franchi di Firenze e i due gol assolutamente preziosi in Champions, domenica sera ha segnato il suo 8° gol stagionale (6 in campionato e 2 in Champions) e il suo 45° gol da quando veste la maglia napoletana. L'attaccante argentino, sempre elogiato per le sue doti di uomo – assist e per la sua indiscussa qualità nel saltare l'avversario e spesso criticato per la scarsa propensione al gol, quest'anno proverà a battere il suo record di reti in campionato ( 8 gol nella stagione 2007/08 e nella stagione 2009/10). Il pocho in questi anni passati all'ombra del Vesuvio, in perfetta sintonia con quanto fatto con il San Lorenzo nel campionato argentino (25 gol in 3 stagioni nella prima divisione), non ha mai superato la soglia dei 10 gol in un solo campionato. A 13 giornate dalla fine, Lavezzi, tornato in grande spolvero dopo l'infortunio muscolare rimediato nel secondo tempo del match con la Roma del 18 dicembre scorso, è sulla buona strada per poter superare il record personale. A partire dalla prossima partita allo stadio Ennio Tardini di Parma (domenica alle ore 12,30), c'è da giurarci che il pocho farà il possibile per avvicinarsi al traguardo e soprattutto per regalare al Napoli una vittoria fondamentale per la classifica. E magari chissà che non segni anche con il piede sinistro o  di testa visto che finora tutti i gol sono stati realizzati con il piede destro.

 

Antonio Catapano – Redazione Napolisoccer.NET

3 Commenti

  1. Innanzitutto è doveroso un ringraziamento al pocho x il suo attaccamento al Napoli e a Napoli E’ bello vederlo giocare, ridere e incazzarsi x un suo errore cosi’ come l’impegno di cavani è encomiabile insieme alla abnegazione di tutti gli altri giocatori….ma dopo aver letto dello sdegno a cui mi accomuno di Cuomo riguardo l’articolo della sua collega del Tempo non me la sento di parlare di calcio…Da tifoso sessanttennale del Napoli vorrei soltanto augurare al Napoli e ai Napoletani di vincere anzi di stravincere sempre in tutti i campi di pallone e non…. FORZA NAPOLI !!!!!

LASCIA UN COMMENTO