Bianchi (ex allenatore): “Se il Napoli continua a giocare così il Chelsea difficilmente avrà delle chance”

3
40

Ottavio Bianchi intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva ha parlato della vittoria del Napoli sul Chelsea e del momento negativo che sta attraversando l'Inter, prossima avversaria degli azzurri in campionato:  "Mi aspettavo la vittoria del Napoli.E´ arrivato a questo appuntamento di Champions League al massimo della condizione e con l´organico al completo. Ha avuto la possibilità di giocare contro una squadra in crisi, mai stata così scarsa, e ne ha approfittato. 
Mazzarri giustamente smorza gli entusiasmi, ma la differenza tecnica tattica, di gioventù e di cambio di passo è evidente. Il calcio inglese è in pieno momento negativo.
Se il Napoli continua a giocare come in questo inizio di Champions League non avrà problemi ad eliminare il Chelsea e non solo. Poi nel calcio può capitare di tutto: espulsioni, infortuni, nervosismo eccessivo possono incidere. In ogni caso difficilmente il Chelsea avrà delle chance" 
Sull'Inter l'ex tecnico del Napoli ha commentato: "Il campo non sbaglia quasi mai. Oramai è una malattia che dura a lungo, Gasperini e Benitez lo avevano già detto. L´Inter ha molte giustificazioni. Dopo aver vinto tutto è necessario un rinnovamento totale e non è facile. I giocatori iniziano a sentirsi appagati, la loro età avanza…Tanti i fattori.
L´Inter è una squadra di tutti stanieri di età avanzata che non gioca bene e non fa risultato.
La rifondazione adesso diventa difficile, sarebbe bastato entrare piano piano e inserire dei giocatori validi giovani. Mal´Inter non ha pazienza.
L´1-0 è un risultato pesante.Nelle Coppe si passa il turno se si vince fuori casa.L´Inter nella gara di ritorno deve segnare almeno due reti senza subirne. Non sarebbe così difficile se fosse la vera Inter. Ora è un´Inter piena di problemi. Spero che giocatori supertitolati con un passato così importante possano tirar fuori altre energie. Dipende tutto dall´Inter, ma ora è un rebus.
Ranieri? In questo caso non cambierei l´allenatore anche se ha le sue colpe. Porterei a termine il lavoro con l´allenatore attuale e inizierei a pensare eventualmente a qualcosa di diverso. Cambiare l´allenatore un´altra volta in corsa sarebbe confusione su confusione".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Sportiva

 

3 Commenti

  1. Cambiare l’allenatore non è la soluzione giusta, ha ragione Bianchi. Domenica l’Inter è attesa al San Paolo. Troverà un Napoli caricato a mille e affamato di punti. Non è certo questo un test valido per la povera Inter piena di ex nobiltà calcistica.

  2. Cambiare l’allenatore non è la soluzione giusta, ha ragione Bianchi. Domenica l’Inter è attesa al San Paolo. Troverà un Napoli caricato a mille e affamato di punti.

LASCIA UN COMMENTO