F. Cannavaro: “Sono tifoso del Napoli e mi piacerebbe tornarci”

0
100

"Sono tifoso del Napoli, lo sono sempre stato e mi piacerebbe ritornare li’. Sono consapevole che la societa’ sta facendo un ottimo lavoro, sta puntando sui giovani e su un gruppo di ragazzi e quindi lasciamoli lavorare con calma e poi vedremo". Lo ha detto il difensore del Real Madrid, Fabio Cannavaro, in un’intervista che andra’ in onda domani su Sky Sport 1, alle ore 22.30, all’interno de ‘I Signori del calcio‘, l’approfondimento di un’ora dedicato ai piu’ grandi calciatori ancora in attivita’.
Cannavaro segue sempre le gesta del Napoli. "La guardo sempre perche’, oltre a giocarci mio fratello, sono tifoso". Nella vita di calciatore hanno contato molto l’idolo Maradona e Ciro Ferrara. "Maradona ha contato moltissimo a livello di tifoso, mi ha dato sette anni di sogni: vincere uno Scudetto a Napoli era impensabile. Ferrara e’ stato un esempio dal punto di vista professionale, un punto di riferimento, un esempio impeccabile per i giovani napoletani. Un grande professionista e una grande persona con dei valori umani incredibili. Il ricordo piu’ bello della tua esperienza a Napoli? Di Napoli ricordo tutto, dall’esordio fino all’ultima partita, dalla qualificazione UEFA agli allenamenti al centro sportivo. Sono stati anni incredibili perche’ da ragazzino avevo sempre sognato di giocare con la maglia azzurra".
Il Real Madrid comunque e’ un sogno per tutti, e a Cannavaro sarebbe piaciuto arrivarci prima. "Si’, perche’ si corre tanto…. Pero’ far parte di questa societa’ e’ un sogno, si vive il calcio diversamente dall’Italia, e’ una grande soddisfazione giocare nel Real. E comunque non mi posso lamentare perche’ nella mia carriera ho giocato nel Napoli che era la mia squadra del cuore, a Parma nei suoi migliori anni, nell’Inter che e’ una grande societa’ e nella Juve che, insieme al Real, e’ la piu’ grande societa’ d’Europa, se non del mondo".

Fonte: Adnkronos

Condividi
Articolo precedenteMilan-Napoli: cifre e curiosità
Prossimo articoloMarino: “Lavezzi può diventare come Messi”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here