Goal alla Maradona di Cuadrado, Il Lecce ne fa quattro al Siena

0
64

avversariolecce0809Uno strepitoso Lecce batte per 4 reti ad 1 il Siena di Sannino, nell'anticipo delle 12:30, risalendo così i bassifondi della classifica. I salentini sono riusciti, in rimonta, a rifilare un poker d'ottima fattura, contraddistinto dalle giocate dei propri giovanissimi talenti. Dopo la rete del momentaneo vantaggio toscano, siglata da Del Grosso, è stata rabbiosa la reazione dei giallorossi. Dopo il pareggio nel primo tempo di uno scatenato Muriel (protagonista con una rete anche allo stadio San Paolo nel chiacchierato Napoli-Lecce 4-2), la squadra di Cosmi ha messo la freccia nella ripresa con tre goal straordinari. Il primo, su rigore realizzato da Di Michele, è segnato da una serpentina in area di Muriel che ha dribblava quattro giocatori prima di essere scaraventato in terra. Da incorniciare invece il 3 ad 1: Cuadrado, alla Maradona, prende palla nella propria metà campo e, dopo aver corso per settanta metri palla al piede, ubbriaca con delle finte due difensori bianconeri e trafigge il portiere avversario con un "tocco sotto" delizioso. Finita qui? Nient'affatto. In pieno recupero il Lecce serve anche il poker: Brivio tira violentemente d'esterno un calcio di punizione da fuori area che si va ad inzaccare proprio nel sette. Una vittoria importante che quindi consente ai pugliesi di raggiungere quota 21 in graduatoria, a soli due punti dal Siena (quart'ultimo e futuro avversario del Napoli nella semifinale di ritorno di Coppa Italia).

Josi Gerardo Della Ragione – Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here