De Laurentiis: “E’ un Napoli che vuole divertire e vincere”

4
80

"Gli Ultras? E’ giusto che abbiano scritto quello striscione. Loro ragionano con il cuore"
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis intervenuto in sala stampa ci ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla netta vittoria del Napoli sulla Reggina: “Ero molto attento a questa partita perche volevo verificare la tenuta della squadra, sia sul piano tecnico che sul piano psicologico. Anche se la Reggina era priva di qualche giocatore importante, il 3-0 è stato l’esempio di una squadra che vuole entrare in campo per divertire e per vincere”.
Con riferimento allo striscione esposto nei suoi confronti dalla curva il presidente commenta: “Quelli sono gli ultras, e ragionano col cuore. Io invece mi devo preoccupare di ragionare anche con il portafogli, loro non potranno mai condividere il concetto che sono stati fatti degli acquisti giusti e con i soldi miei, ma è giusto che loro abbiano questo tipo di approccio che io rispetto. E’ giusto che abbiano scritto quello che hanno scritto. Io non mi preoccupo. Noi lavoriamo perchè questo Napoli sia una realtà, mi meraviglio che gli altri pensino che siamo una sorpresa, ma una sorpresa di che? Siamo al quarto posto come bacino d’utenza, ed io ho accettato questa sfida perchè sento che Napoli sia una realtà importante nel calcio italiano. Io lasciavo i miei film in America e Pierpaolo Marino l’Udinese per venire qui a scherzare? Per Milano a Marino ho detto, mi raccomando cambiamo albergo, due volte che siamo andati lì ed abbiamo perso con l’Inter e con il Milan. I rossoneri hanno delle straordinarie realtà, giocano in uno stadio eccezionale come il nostro. Sarà una partita tutta da giocare, speriamo che i nostri dimostrino di essere spavaldamente coinvolti in un gioco sportivo e non si lascino predominare dalla paura e dalla sudditanza psicologica. A miei dico: Testa alta, spavaldamente giocatevela!
Oggi ha anche piovuto tantissimo e il Napoli non è abituato a giocare su questi campi. Bisogna vedere anche come sarebbe stata questa partita con un campo asciutto. Siamo una società molto giovane, diciamo che abbiamo risvegliato un marchio molto conosciuto, ora credo che possiamo andare anche noi a divertirci all’estero cercando di entrare dalla porta principale e non da quella di servizio”.
Dall’inviato in sala stampa, Umberto Russo – NapoliSoccer.NET
 



4 Commenti

  1. A quanto pare quella parte di ultras non ha memoria,il Napoli era finito e De Laurentis lo ha raccolto da terra e dal nulla ci ha portato dove siamo oggi.
    Se non era grazie a lui questo striscione lo andavate a mettere alle partite della juvestabia!!!!!!
    Questa volta Vergognatevi per quegli striscioni e evitate di far chiudere le curve un ‘altra volta per le cazzate che andate a fare in giro.
    Queste proteste fatele quando caccerete voi i vostri soldi per comprare i giocatori.

    GRAZIE AURELIO DE LAURENTIS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here