Anellucci (procuratore): “E’ stato molto importante vincere con il Chievo”

0
16

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Anellucci, procuratore di Cavani che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Quella di ieri è stata una partita difficile. Il Chievo non gioca male ed ha delle ottime individualità. Napoli-Chievo era una partita da vincere in ogni modo. La squadra ospite non è arrivata al San Paolo a guardare giocare il Napoli ma ha trovato di fronte una squadra cinica. Gli episodi stavolta sono stati dalla parte del Napoli. Sono molto felice per il gol segnato da Britos perché questo ragazzo merita la considerazione della gente. Non conoscevo bene tecnicamente Britos, però l’ho visto all’opera e mi sono ricreduto. E poi sono felice del rigore segnato dal Matador che non è mai cupo, è sempre una persona solare, lui è sempre molto concentrato in campo. Credo che determinati risultati non si ottengano solo sul campo ma talvolta negli spogliatoi perché un gruppo unito è importante per una squadra di calcio. Gargano? È un giocatore fondamentale. Walter è un giocatore troppo importante per il Napoli. Napoli è una grande piazza e non credo sia scritta la parola fine nel campionato del Napoli. La stagione azzurra è ancora aperta a tutto, in più vedo che le squadre che occupano le prime posizioni devono ancora vere un calo. Sono fiducioso”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)

LASCIA UN COMMENTO