Pellissier (att. Chievo): “I troppi impegni stanno penalizzando il Napoli”

2
26


 Durante la trasmissione "Radio Goal" su Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto l'attaccante del Chievo, Sergio Pellissier, che in un' intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: "Sto bene, abbiamo voglia di giocare perché alla fine è più bello giocare a calcio che parlarne, sperando che il tempo ce lo conceda. Fare ancora punti contro il Napoli? Sarebbe bello, ma non c’è nulla di scritto nel calcio. Non è assolutamente facile battere il Napoli, nonostante non stia attraversando un buon momento soprattutto guardando i risultati. Staremo sicuramente molto attenti agli azzurri e ci stiamo preparando bene per affrontarli al meglio. Se ho visto la partita di ieri? Eravamo fuori a cena per festeggiare i miei 100 gol e abbiamo guardato solo il primo tempo, poi ci siamo rituffati nel campionato ed abbiamo visto Lazio-Cesena. Non è semplice giocare contro il Siena, ha giocato da squadra molto ben organizzata, perché si è chiusa in difesa ed ha puntato molto sulle ripartenze. Poi è normale che se si concede spazio a un attaccante come Reginaldo ti può far male. Se le piccole giocano da squadra possono far male anche alle grandi. Napoli in crisi? Per una squadra importante come quella partenopea che ha una rosa ampia ma non alle pari delle big, non è semplice giocare su tre fronti e si fa fatica, soprattutto se si ha ambizione di fare bene. Non si può essere brillanti in tutte le competuizioni alle quali partecipi. Il Napoli sta pagando le numerose partite che gioca quasi sempre con gli stessi calciatori”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)

 

2 Commenti

  1. cara redazione di napolisoccer ricordo bene che mostrare la foto di pellissier ad ogni vigilia contro il Chievo Verona non porta bene,perfavore questi sono la bestia nera qualcosa bisogna escogitare, un saluto ed un abbraccio.

  2. pellissier ma che dici ? e mi meraviglio di te che sei uno di mestiere?? ma quali troppi impegni …e allora come mai il milan che ha gli stessi troppi impegni e per di più con 6-7 calciatori infortunati, va bene su ttti i fronti ????

LASCIA UN COMMENTO