Cragnotti: “Lazio e Napoli faranno un grande campionato”

0
49

L’ex presidente della Lazio, Sergio Cragnotti, intervenendo a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni, di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Lazio e Napoli faranno vedere un ottimo spettacolo. Gli azzurri hanno giocatori di particolare pregio, come lavezzi ed Hamsik e credo che faranno molto bene in campionato. Sarà molto dura arrivare fino a maggio nelle stesse condizioni, ma Napoli e Lazio sono partite benissimo. Forse ai biancocelesti è mancata l’umiltà contro il Bologna ma domani la gara sarà importante per entrambe anche per capire le loro ambizioni. Credo, però, alla lunga che le squadre del Nord risaliranno. Milan su tutte. Il tracollo economico riguarda anche il mondo del calcio, che però ha i mezzi per essere pienamente autonomo da queste oscillazioni cicliche. Se il calcio viene gestito però sempre da menti senza ispirazione a far crescere questo spettacolo, se ne subiranno le conseguenze. Il sistema viene gestito dalla figura di un padre padrone, i cui successi si riversano proprio sul mondo del calcio. Credo che sia un momento di riflessione per vedere quella che sarà un domani la gestione dell’intero mondo. Il livellamento dopo Calciopoli? Le squadre del Sud avevano, grazie agli introiti tv, i mezzi per “combattere” lo strapotere dei club settentrionali. Calciopoli ha influito sull’andamento di alcune partite, ma non credo sia stata determinante anche perché squadre che hanno mezzi finanziari importanti possono fare grandi cose ugualmente. Senza dubbio ora c’è un modo diverso di vedere il calcio ma se si vuole sedersi al tavolo delle grandi è necessario anche l’acquisto di grandi giocatori. In sostanza la filosofia è cambiata perché la lotta al vertice è momentaneamente appannaggio di altri club, ma ribadisco che le grandi, per ampiezza della rosa, valori tecnici e condizione atletica verranno fuori alla distanza ”.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte Radio Kiss Kiss Napoli

 

Condividi
Articolo precedenteLa sfida di Denis: “Io, ariete del Napoli”
Prossimo articoloBallotta: “Troppe critiche nei confronti di Carrizo”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here