Sannino (all. Siena): “Anticipare la gara di Coppa sarebbe una bella cosa per i calciatori di Siena e Napoli”

7
54

Durante la trasmissione "Radio Goal" su Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Giuseppe Sannino, allenatore del Siena, che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: "Il pareggio con la Juve? E' già passato, siamo proiettati ai prossimi impegni. Il Napoli in Coppa Italia? Siamo arrivati a questa semifinale quasi senza accorgercene, ma soltanto svolgendo il lavoro giornaliero. Ho schierato spesso ragazzi che trovavano poco spazio nel corso del campionato e si sono comportati benissimo. Adesso non dobbiamo gravarci di respnsabilità, dovremo giocare con spensieratezza ma sapendo e tenendo ben presente che il Napoli ci terrà a centrare il passaggio del turno. Se cambierò di nuovo il modulo contro Mazzarri? I numeri lasciano il tempo che trovano. L'atteggiamento in campo dovrà essere importante così come il carattere. Conosciamo i piccoli difetti di ogni squadra, ma gli azzurri hanno un organico composto da campioni, Mazzarri li schiererà tutti e noi dovremo adeguarci. Giocando in casa, ovviamente dovremo rischiare qualcosa in più perchè poi torneremo al San Paolo, dove il pubblico partenopeo spinge sempre la squadra a fare qualcosa in più. Vogliamo ottenere un risultato positivo che ci possa permettere di andare a Napoli per giocarci la qualificazione. Il vertice in Prefettura per anticipare la partita? Anticipare sarebbe una bella cosa per l'incolumità dei calciatori, che sono i principali protagonisti. Credo che anche il Napoli, avendo un tour de force importante con la Champions League, voglia cauteralare eventuali infortuni causati dal ghiaccio. Le temperature sono rigidissime, anticipare di un paio d'ore sarebbe logico. Giocare alle 18.00? Da parte mia, dopo aver parlato col direttore e con i giocatori, dico che sarebbe importante anticipare. Il rigore non concesso alla Juventus per il mani di Vergassola? Parto da un presupposto: durante il campionato c'è un dare e un avere. Il fallo di mano contro di noi a Bologna ne è un esempio. Non voglio parlare di arbitri, ma di un'etica. Il rigore poteva starci, ma il calcio è bello perchè a volte un topolino può essere felice per aver portato via un punto ad un elefante. La Juve può recriminare giustamente sul rigore, ma aggiungo che quando una squadra ci mette l'anima e il cuore in campo sarebbe bello dire che, oltre all'errore dell'arbitro, gli avversari hanno fatto di tutto per portar via un punto. La Juventus è prima in classifica meritatamente, la società ha fatto grandissime cose. Conosco Marotta dai tempi di Varese ed è un grandissimo direttore. Però, sarebbe stato bello aggiungere qualche merito alla formazione avversaria".

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)



7 Commenti

  1. concordo pienamente su quanto affermato da mister SANNINO, che devo dire mi stà sorprendendo di più, e poi quella su topolino è proprio bella.
    marotta prendi e porta a casa………

    a SANNINO e il SIENA gli auguro una salvezza tranquilla.

    FORZA NAPOLI

  2. se dovessimo orientarci sull’esperienza, Mazzari sarebbe in deficit rispetto ad altri. Credo che sia un buon motivatore, o lo sia stato, ma la tattica non gli appartiene. Penso alla “sua” Reggina, tutto fuoco e furore, con Bianchi e Amoruso nella parte dei fenomeni. Bello, bellissimo, ma il calcio è anche altro, purtroppo!

  3. E’ proprio vero che i Napoletani nel mondo valgono molto e sanno farsi apprezzare sotto tutti i punti di vista !!! Peccato che il tuo siena perdera’ contro il Napoli mister sannino perche’ Noi dobbiamo vincere la Coppetta Algida altrimenti….finalmente ci libereremmo del sig.mazzarri e x molti pochi suoi estimatori se ne dovra’ andare e subito!!!!

  4. Caro Giovanni luca: non vorrei che prima o poi potreste rimpiangere Mazzarri! tu come tanti tifosi presuntuosi e incapaci di intendere e di volere e guardare solo cio’ che non ti garba, tralasciando cio’ che potrebbe arrivare! invece di criticare,e infierire, forse sarebbe giusto ringraziarlo ed essergli riconoscente per cio’ che ha fatto e cio’ che ancora potrebbe darci, visto che ancora i giochi sono aperti! da vent’anni a poco tempo fa, dove eravamo? vi siete forse dimenticati che all’estero manco si ricordavano che il napoli fosse una squadra di calcio e ora tutti ci temono? per favore!!! Vincere la coppa Italia a voi forse farebbe schifo? a me no e arrivare in semifinale se non addirittura in finale di champions a voi farebbe schifo? A me no! So che e’ pura utopia crederci, ma la speranza e’ l’ultima a morire e finche’ questa speranzuccia c’e’, bisogna crederci!!!!!! VI RIPORTEREI NALDI E CORBELLI A NAPOLI INGRATI!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here