Iannone (ex arbitro): “Dovrebbero essere tre le giornate di squalifica per Ibra”

0
40

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonio Iannone, ex arbitro che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Rizzoli in maniera affrettata ha fermato il gioco sul contrasto aereo dove Zuniga resta a terra. Nella mischia Ibrahimovic poi rifila quello schiaffo ad Aronica. Cariolato segnala la violenza a Rizzoli per cui le giornate dovrebbero essere tre a carico dello svedese. Se il giudice sportivo chiederà un supplemento a Cariolato potrebbe essere punito anche il gesto di Aronica. Se l’assistente di linea ha visto l’episodio, allora Aronica non verrà squalificato, altrimenti si ricorrerà alla prova tv. L’atteggiamento di Ibra e la risposta di Aronica è diversa. Il comportamento del calciatore azzurro è debole rispetto a quello dello svedese per cui non sarebbe giusto punire entrambi i calciatori in maniera eguale. Ieri non c’era il rigore per il Milan, quello è stato solo un contatto di gioco tra Robinho e Gargano. Perché Marotta ieri ha chiesto più rispetto alla Juve? Mi hanno colpito le dichiarazioni del direttore generale della Juventus che è di solito è una persona pacata. Marotta deve ricordare non solo gli episodi a sfavore ma anche quelli a favore”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here