Sommella (procuratore): “Da buon napoletano, Antonio ha preso gli schiaffi a Milano”

0
19

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Marco Sommella, procuratore di Antonio Nocerino che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Stamattina ho sentito il mio assistito ed era sereno, ci siamo fatti una risata sopra. Chi gioca a calcio sa che durante una partita, episodi del genere accadono spesso. Credo che Aronica non si fosse accorto che lo schiaffo provenisse da Ibrahimovic, è per questo che il difensore azzurro ha risposto su Nocerino ma ripeto, Antonio è sereno. Non c’è alcun problema tra Aronica e Nocerino. Nelle prime partite al Milan Nocerino giocava nel centro-destra poi, da quando si è spostato sulla sinistra è cambiato tutto. Antonio, trovandosi a suo agio ha cominciato a far bene perché al di là del numero di gol segnati, le sue prestazioni sono sempre di alto livello. Nocerino in Nazionale agli Europei? I numeri sono dalla sua parte ma Antonio è rimasto sempre con i piedi per terra. Solo con l’impegno quotidiano si è ritagliato i suoi spazi. Arrivare a disputare gli Europei sarebbe possibile se continuerà a fare bene. Certo, potrebbe essere un problema per Prandelli lasciare fuori un calciatore come Antonio se il mio assistito continuerà su questi livelli. Un Nocerino che segna 10 gol potrebbe rubare un posto ai titolari. L’importante penso sia far parte del gruppo. Milan-Napoli? Sono napoletano per cui tifo Napoli e penso che un pareggio a Milano sia sempre un buon risultato. A Genova era partito malissimo ma credo che al Napoli mancano quella serie di risultati positivi per arrivare in zona Champions”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)

LEAVE A REPLY