Mezzaroma (presidente Siena): “Il Napoli è l’avversario peggiore che potevamo incontrare in Coppa Italia”

1
77

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Massimo Mezzaroma, presidente del Siena che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “La Juventus vuole tutela dagli arbitri internazionali? Credo che le dichiarazioni di Marotta siano frutto del risultato della Juve che ieri si è imbattuta contro una squadra ben organizzata. Nel merito delle dichiarazioni di Marotta non entro ma tutte le squadre devono essere tutelate alla stessa maniera altrimenti si crea un discorso preferenziale che non è accettabile. Essere sottoposti ad un diritto equo deve essere garantito a tutte le società di Serie A. Squadre come Siena e Napoli non possono essere meno tutelate della Juventus. Le dichiarazioni di Marotta quindi penso siano frutto di un risultato mancato. Il 4-4-2 di Sannino? Il mister del Siena cerca di adattarsi anche all’avversario per metterlo in difficoltà. Credo che bisogna dare merito ai ragazzi del Siena per essersi scarificati tanto. Il risultato di ieri è per noi importante perché portare a casa un punto da Torino senza prendere e gol è motivo di grande soddisfazione. Il match di giovedì contro il Napoli di Coppa Italia? Credo che sarà una partita diversa rispetto a quella giocata pochi giorni fa in campionato perché il Napoli nella partita secca mostra grande capacità. Non possiamo dire di conoscere il Napoli perché Mazzarri può mettere in difficoltà qualsiasi squadra in qualsiasi momento avendo quella rosa. Molto dipenderà dall’approccio che il Siena avrà giovedì. Il Napoli è il peggiore avversario che potessimo incontrare perché la Coppa Italia è un obiettivo importante per gli azzurri e sono certo che verranno a Siena col coltello tra i denti. Le previsioni meteo dicono che giovedì sera farà parecchio freddo, si scenderà anche sotto zero ma non dovrebbe nevicare. Turnover contro il Napoli? Sannino ha a disposizione una rosa molto ampia che si è dimostrata capace di tenere botta. Tutta la rosa ha voglia di dimostrare di essere titolare. Detto questo, penso che Sannino metterà in campo comunque la formazione migliore. La Coppa Italia è per il Siena un sogno ma la salvezza resta l’obiettivo principale. C’è molta gente che ha voglia di tornare ad un calcio un po’ diverso rispetto a quello attuale e che ha voglia di lavorare in questo ambiente pensando anche alle prossime generazioni. Il calcio è un grosso strumento educativo e finché non verrà capito questo si farò un torto alla gente”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)



1 COMMENTO

  1. ma pochi giorni fà,non avevi detto che il napoli non ti preoccupava affatto,vista la prestazione offerta dalla mazzarri band a casa tua?…..sei proprio una mèza…….roma……

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here