Ghirardi: “Ci aspettiamo la totale assoluzione del giocatore”

0
71

"In caso contrario Daniele rischia due anni di stop"
L’avvocato del Brescia e di Daniele Mannini, Carlo Ghirardi, intervenendo a Radio Goal, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni:“Devo dire che è finalmente emerso quello che è stato il reale accadimento dei fatti. La ricostruzione è stata molto precisa e dettagliata e non lascia alcun margine di dubbio su quanto accaduto al termine dell’ormai famoso Brescia-Chievo del 1 dicembre 2007. Sostanzialmente sono emerse grosse incongruenze tra quelli che erano i rapporti ufficiali agli atti e le deposizioni rese dagli ispettori federali. Gli stessi membri del Collegio arbitrale hanno fatto notare alcuni rilievi e discrepanze, in particolare il fatto che nel momento in cui i giocatori erano negli spogliatoi, questi ispettori avrebbero affermato di essere ad un metro da loro e che dopo Mannini e Possanzini altri giocatori sarebbero entrati nello spogliatoio, quindi evidentemente chiunque avrebbe potuto entrarvi. Dunque l’accesso allo spogliatoio non era assolutamente vietato a nessuno. Ci aspettiamo piena assoluzione, altrimenti in caso contrario le sanzioni previste sono quelle proposte dalla Wada, cioè da uno a due anni di squalifica. È stato anche chiarito e dimostrato, tra l’altro, che il controllo antidoping cui si sono sottoposti i due calciatori hanno avuto esito negativo. Le condizioni psicologiche di Mannini e Possanzini non sono delle migliori, ovviamente. È evidente che chiunque possa avvertire un po’ di apprensione, perché i ragazzi rischiano di interrompere la loro carriera. I giudici ora hanno argomenti completi, dunque entro il 28 novembre potranno prendere la decisione al meglio”.
Redazione NapoliSoccer.NET

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here