Caso Mannini: Avv. Ghirardi “la sentenza entro il 28 Novembre”

0
23

L’avv. Carlo Ghirardi, che cura la difesa del centrocampista azzurro  Daniele Mannini e del Brescia Calcio, intervenendo ai microfoni di Radio Goal, trasmissione sportiva in onda su Radio Kiss Kiss Napoli ha rilasciato delle dichiarazioni relativamente all’udienza del TAS di Losanna. Il legale, auspicando per una positiva soluzione della controversia, ha riferito "Dopo l’udienza i fatti sono chiari a tutti e tutti conoscono la verità. Nel corso del dibattimento è stata raccontata la storia degli accadimenti del dopo Brescia – Chievo. Ora non c’è nulla che si può capire male o fraintendere. Sostanzialmente sono emerse grosse incongruenze tra quelli che erano i rapporti ufficiali agli atti e le deposizioni rese dagli ispettori federali. Gli stessi membri del Collegio arbitrale hanno fatto notare alcuni rilievi e discrepanze, in particolare il fatto che nel momento in cui i giocatori erano negli spogliatoi, questi ispettori avrebbero affermato di essere ad un metro da loro e che dopo Mannini e Possanzini altri giocatori sarebbero entrati nello spogliatoio, quindi evidentemente chiunque avrebbe potuto entrarvi. Quindi Possanzini e Mannini non possono essere paragonati a due giocatori dopati. Per quanto ci riguarda, ci aspettiamo piena assoluzione, altrimenti in caso contrario le sanzioni previste sono quelle proposte dalla Wada, cioè da uno a due anni di squalifica. È stato anche chiarito e dimostrato, tra l’altro, che il controllo antidoping cui si sono sottoposti i due calciatori hanno avuto esito negativo. La corte valutarà e deciderà entro il 28 novembre, i giudici ora hanno argomenti completi, dunque entro il 28 novembre potranno prendere la decisione al meglio. La condizione psicologica di Mannini non è ottimale ma é tranquillo e non fa trasparire il suo stato d’animo interiore. Ovviamente é preoccupato, perchè questa squalifica può metterne in pericolo la carriera".

Redazione Napolisoccer.NET

 

Condividi
Articolo precedentePeppe Iodice: “Napoli e il Napoli possono sognare”
Prossimo articoloIl Napoli C5 riparte nel segno di Lopez, il ct dell’Argentina
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO