Gianni Di Marzio: “Vargas è un buon singolo”

1
10

dimarzio-gianni-2011

 

Intervistato in esclusiva da Napolisoccer.NET, Gianni Di Marzio, l’attuale collaboratore del QPR, nonché ex allenatore del Napoli, ha parlato esclusivamente di mercato analizzando gli acquisti e le cessioni delle squadre di serie A, con particolare attenzione al mercato del Napoli. Di seguito l’intervista completa.
 
Quale squadra si è rafforzata e quale invece si è indebolita?
Indebolita nessuna, ma le squadre che si sono rinforzate sono il l’Inter,il Milan e la Juve. Senza alcun dubbio i neroazzurri hanno fatto un buon mercato prendendo Guarin, Juan e Palombo, la Juve si è privata di tutti gli esuberi e infine il Milan con le quattro M può fare grandi cose, soprattutto con uno come Maxi Lopez, che non sarà Tevez, ma è pur sempre un grande giocatore”.
 
Ci da un voto per ogni singola squadra?
Atalanta:6, non ha fatto un grande mercato, ha preso uno e ceduto un atro quindi, non è stato un grande mercato da parte di Marino. Bologna:6 ha perso tanti giocatori che possono dare una mano in più prer l’obiettivo finale: la salvezza. Cagliari:6, gli acquisti di Pinilla e Dessena posso risultare importanti, così come la mancata cessione di Naingolan. Catania:6, hanno preso un portiere come Carrizo, un attaccante come Ebagua, che a me non dispiace e poi Motta. Cesena:6, Iaquinta è un buon acquista per i romagnoli, che hanno come unico obiettivo la salvezza. Chievo:6, non hanno fatto grandi movimenti, Fiorentina:6, ha tolto Gilardino e preso un attaccante come Amauri, che po’ risultare più decisivo di Gilardino e poi Oliveira. Genoa:6, Inter:6, peccato abbia venduto Motta, sicuramente è stato rimpiazzato bene con Palombo e Guarin, anche se Juan, che io conosco bene sarà la vera rivelazione. Juve:7, ha fatto grandi movimenti, Lazio:6, l’acquisto di Candreva non è un salto di qualità ma un ottimo innesto per gennaio. Lecce:7,Bojnov, Blasi e Del Vecchio potranno dare un grande aiuto per la salvezza, Milan:7, molto bene, Napoli:6 ha speso più di tutti, comprando Vargas aspettiamo il campo e vediamo cosa ci dice. Novara:7, ha preso tanti singoli, che hanno una buona dose di esperienza, Parma:6, Jonathan è un buon laterale, mentre Mariga, da una grossa mano in fase difensiva. Palermo:6,5, ha risolto un grandissimo problema quello del portiere prendendone uno, in grado di dare sicurezza e affidabilità. Roma:6,nonostante la gestione pessima di De Rossi, il ragzzo è ancora lì, Siena: 5, Perinetti ha fatto il possibile senza soldi e infine Udinese: 6,Pazienza e Fernandes sono ottimi per sostuire Asamoah, impegnato con la coppa d’Africa”.
 
Qual è stato il vero colpo di mercato secondo lei?
In un mercato così scadente non saprei proprio dire, quale sia stato il vero colpo. Forse il duo Guarin-Palombo mi fa dire che l’Inter ha acquistato la coppia più interessante del mercato; infatti se il secondo è conosciuto ai più, l’altro è un giocatore tutto da scoprire. Mi piace tanto, lo seguivo fin dai tempi del porto sin dai tempi del Porto”.
 
Perché si aspettando sempre gli ultimi giorni di mercato?
E’ un abitudine prettamente italiana, tra l’altro ieri tante squadre hanno rischiato di ritrovarsi con un pugno di mosche in mano. Molte squadre arrivano a gennaio, già sapendo cosa fare, dal mese di ottobre, si aspettano le alternative solo per risparmiare, poiché si spera sempre che chi ha intenzione di cedere, si preoccupi che non lo possa più cedere e avendoti creato l’alternativa, il prezzo scende e chi compra fa l’affare. Gli acquisti last minute succedono solo qui, poiché nel resto del mondo quando ti piace un calciatore lo prendi e basta, senza aspettare neppure gennaio o giugno”.
 
Quest’anno sono stati spesi pochi milioni a gennaio, come mai?
Questo mercato, rappresenta un po’ la situazione del nostro paese, c’è crisi e le squadre non hanno speso più di tanto. Il Napoli è quella che ha speso di più anche se tante squadre hanno preferito dare un occhio a questo far play finanziario”.
 
Come esce il Napoli da questa sessione di mercato
Il Napoli esce come è entrato. Qualche giocatore comprato a giugno è andato via,vedi Santana, ma non è uscito rinforzato, forse vedendo che del mercato estivo, nessuno ha raggiunto le aspettative desiderate, si aspettava di più da questo Napoli a gennaio, nessuno dei nupovi è valso tanto oro quanto fu pesato ad agosto. Sicuramente se il Napoli tornasse dietro calciatori come Santana non sarebbero stati presi, così come Dandel e come Ruiz, a nessuno piace comprare giocatori e poi venderli a distanza di poco tempo”.
 
Vargas come lo giudica?
Vargas è stato seguito per un anno dal Napoli, sono stati spesi dieci milioni di euro, che non li vale e per quella cifra, mi aspettavo sicuramente un giocatore più pronto; infatti non è ancora in grado di fare bene il suo compito, ossia sostituire Lavezzi quando è squalificato o infortunato e ciò mi preoccupo non poco. Anche se bisogna aspettare un poco prima di giudicarlo definitivamente, dato che è un calciatore molto pronto e preparato a livello individuale e singolo, ma non ancora pronto per i meccanismi di questo Napoli. Senza alcun dubbio non è Lavezzi, perciò non è un calciatore esplosivo, in grado di trascinare la squadra alla vittoria”.
 
Si aspettava qualcosa in più da Bigon?
Da Bigon nulla, poiché è solo uno che esegue le strategie della società. Ci sono un presidente ed un allenatore che gestiscono il tutto e attualmente non lo stanno facendo al meglio. Bigon segue solo le direttive del settore scauting, che dice di comprare Vargas che vale 10 milioni di euro. In questo mercato è venuta meno la sinergia tra presidente e allenatore, mancata o non si sono riusciti ad intendere dove andava rinforzato il Napoli, oppure hanno ritenuto erroneamente che la squadra non andava rinforzata”.
 
Il Napoli in questi anni ha scoperto tanti calciatori, da quando si sono inclinati i rapporti tra Marino e De Laurentiis non sono riusciti più a scoprire alcun giocatore, come mai?
Marino è uno dei migliori in questo campo, anche se non ha perso campioni come Lavezzi e Gargano, ma anche calciatori che hanno reso al di sotto delle aspettative, vedi Navarro e RInuado. L’attuale d.t è senza alcun dubbio il migliore per quanto riguarda il mercato”.
 
Capano Vincenzo – NapoliSoccer.NET

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO