Il Napoli illude e non conclude

7
24

genoa-napoli-2011-2012-01

Un altro passo falso del Napoli, stavolta a Genova. 

Irriconoscibile quello sceso in campo nel primo tempo al Ferraris, più battagliero nella ripresa quando era sotto di due reti, colpito prima da un eurogol di Palacio e poi dal raddoppio di Gilardino, tornato al gol per la prima volta in rossoblu.
Il turn over sul quale punta Mazzarri rende il Napoli un pò imballato, troppo statico nei movimenti senza palla sul fronte d'attacco, indeciso e timoroso in difesa, dove sul finale di prima frazione viene anche a mancare Cannavaro per infortunio. Un'emergenza che convince il tecnico azzurro a ridisegnare la squadra con l'ingresso prima di Maggio, poi di Cavani ed infine Vargas. Ma il Napoli nonostante la supremazia territoriale avuta nella ripresa giunge in una sola occasione davanti  Frey grazie ad un ottimo inserimento di Hamsik che si lascia però respingere la conclusione dall'estremo rossoblù. Il tentativo di rimontarei due gol diventa ora ancora più pesante per il tris calato da Palacio che ben servito da Gilardino non ha difficoltà ad infilare De Sanctis. Solo a questo punto gli azzurri gettano il cuore oltre l'ostacolo alzando notevolmente ritmo e pressione e ravvivando una partita che sembrava solo da archiviare. Allora ci pensa Cavani a dare la scossa giusta siglando il cinquantaduesimo gol in maglia azzurra ed il dodicesimo in campionato quest'anno, aprendo uno squarcio nella partita che sembrava già nelle mani dei padroni di casa. La convinzione aumenta ed un minuto dopo anche il pocho Lavezzi mette la sua griffe sul tabellino dei marcatori, ben imbeccato al limite da Gargano riceve e difende palla prima di scaricare in rete col destro.
genoa-napoli-2011-2012-02Il Napoli sembra avere nelle corde anche il pareggio quando mancano meno di dieci minuti alla fine del match, il Genoa cerca di rifiatare ma gli azzurri lo stringono nuovamente nella roccaforte eretta davanti a Frey, con i quattro centrocampisti a schiacciarsi sui quattro difensori.
Dzemaili è bravo a crearsi spazio e ricevere il triangolo con l'incommensurabile Gargano, peccato che il suo potente tiro non sia angolato abbastanza da mettere fuori causa l'intervento del portiere rossoblù che sventa con i pugni. Rimane la delusione per l'atteggiamento assunto in prima frazione dagli azzurri, troppo rinunciatario già nell'approccio. E rimane la delusione per la rimonta che non si è concretizzata fino in fondo. Ma il rovescio della medaglia consegna agli spettatori un Napoli ritrovato, almeno nella voglia mostrata nell'ultima parte di gara.
Ha ricordato quel Napoli spavaldo e mai domo che Mazzarri aveva plasmato sin dalle prime settimane all'ombra del Vesuvio.
E' riapparsa la squadra capace di muoversi con un solo tocco di palla, quella che ad ogni azione ti fa sobbalzare dalla seggiola, che ogni offensiva poteva essere quella buona. Allora è la conferma che il problema è nella testa ed è l'indizio che Mazzarri deve cogliere per dare la scossa giusta ai tutti i suoi ragazzi che con la sconfitta odierna sembrano aver salutato con largo anticipo la rincorsa al terzo posto, che invece per proiezioni matematiche può essere ancora onorata al meglio.

 

 

Antonello Greco – Redazione NapoliSoccer.Net

7 Commenti

  1. Sono incazzato nero. E tutto questo per colpa di uno pseudo allenatore che si chiama mazzarri.
    Poi, aggiungiamo la nostra difesa da prima divisione: sappiamo tutti che cannavaro gioca perchè il fratello lo guarda dall’alto. Aronica e britos sono due pippe mai viste.
    Insomma, è arrivato il momento di cambiare pagina, ma seriamente: MAZZARRI VATTENE.
    E tu caro De Chiacchiaronis, adesso ti stati rendendo conto della campagna acquisti fallimentare. Vuoi pure mazzarri con un ruolo alla Fergusson, ma mi spieghi prima cosa ha vinto mazzarri nel napoli per meritarsi questo onore???
    F.N.

  2. Questi risultati sono il frutto di errori tattici, Mazzarri, ottimo comunicatore,conosce poco di tatticismo lo sta dimostrando con questi risultati imbarazzanti con le squadre medie. Il nostro tecnico ha un solo shema da disporre in campo,non è camaleontico, e siccome tutti lo hanno imparato siamo prevedibili e molto vulnerabili con un centrocampo inconsistente e la difesa a tre. Ci affidiamo ai lanci lunghi, spesso sbagliati, e non giochiamo palla a terra. Stiamo sacrificando un giocatore talentuoso come Inler e non lo abbiamo capito. Io credo se abbiamo avuto dei risultati apprezzabili fino ad ora è per i soldi sborsati dal Presidedente in calciatori di valore e non grazie all’abilità di Mazzarri con il quale il Napoli NON vincerà mai nulla! Siamo stufi di partite da dover rincorre gli avversari dove incominciamo con questo cavolo di tournover e finiamo con tutti gli attaccanti in campo a sputare sangue per cercare di rimettere in pidi la partita.
    P.S. Se il nostro tecnico si paragona a Conte è irriverente!
    SEMPRE DOVUNQUE E COMUNQUE FORZA NAPOLI

  3. Sono pienamente d’accordo con il commento di Lorenzo Del Greco, aggiungerei anche una campagna acquisti fallimentare al di fuori del solo Inler, basti pensare che per poco quest’estate non è stato ceduto Gargano………… mi viene da ridere.
    Forza Napoli sempre!

  4. Qui siamo giunti al punto di avere PERSO LA DIGNITA’,oltre ALL’ALLENATORE CHE VA ESONERATO SUBITO DEVE ANDARE VIA ANCHE BIGON,che e’ CAPPUCCETTO ROSSO in mezzo ai LUPI,x fare MERCATO ci vuole CERVELLO ,INVENTIVA,CONOSCENZA DEL CALCIO MONDIALE, e nn FIDARSI di tutti questi COSIDETTI AGENTI sopratutto, x quanto riguarda MAZZARRI chi ha ALLENATO finora?SQUADRE DA RETROCESSIONI,e la’ ci portera’ se nn viene CACCIATO,nn lo dico adesso ma lo sto DICENDO da quando il “SIGNOR PRESIDENTE” L’HA VOLUTO A TUTTI I COSTI TENERE,x SALVARE LA STAGIONE PRENDIAMO GASPERINI.P.S.DOVEVA VENIRE AL POSTO SUO,ma quel SAPIENTONE di DELA ha voluto x forza LUI.

  5. Bisogna riconoscere il gran gol fatto dall’argentino roba che se riprova 100 volte non gli riesce più e poi bisogna rendere omaggio al grande allenatore che abbiamo e ringraziarlo x averci fatto fare l’ennesima brutta figuraccia…..ma lo vogliamo cacciare? il culo è finito!!!!

LASCIA UN COMMENTO