Gli impegni del Napoli: Anticipi e posticipi

3
38

ssc-napoli-logo-ufficiale

 

Nei prossimi due mesi il Napoli sarà impegnato oltre che in campionato anche in champions league. Pertanto gli impegni azzurri subiranno dei cambiamenti in quanto parecchie gare saranno giocate in anticipo oppure in posticipo. Di seguito le date e gli orari degli impegni del Napoli in campionato:

Napoli-Chievo:
lunedì 13 febbraio ore 20.45, posticipo della quarta di ritorno

Fiorentina-Napoli: venerdì 17 febbraio ore 20.45, anticipo della quinta di ritorno

Napoli-Inter: domenica 26 febbraio ore 20.45, posticipo della sesta di ritorno

Parma-Napoli: domenica 4 marzo ore 12.30, anticipo della settima di ritorno

Napoli-Cagliari: venerdì 9 marzo ore 20.45, anticipo dell'ottava di ritorno.
 

 

 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteMazzarri: “Col Genoa sarà una trasferta difficile”
Prossimo articoloCollovati (ex calciatore): “Caro Mazzarri metti in campo i quattro tenori”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

3 Commenti

  1. vergognosa la difesa del napoli. fin quando ci sara’ cannavaro centrale, e quei pidocchi dei difensori accanto, non vinceremo mai niente! Questa’ la dura realta’. Maradona docet!

  2. antinio, ma dove vivi…………….
    il napoli coi due pidocchi, come dici, è in corsa a pieno titolo con la chempion lega, in coppa italia e tra i primi sette posti della serie a.
    giusto per porlo in essere, uno dei due pidocchi, campagnaro, è considerato da coloro che sanno, tra imigliori difensori d’europa. leggi, informate e taci.

  3. Abbiamo Fernandez che al debutto ha segnato due gol in trasferata al Byern Monaco e lo teniamo in panchina. Non so Mazzarri come ragiona quando decide la foemazione. Nelle altre squadre quando un neo acquisto fa vedere che sa giocare diventa subito titolare. Perchè si acquistano giocatori nuovi se poi restano in panchina?

LASCIA UN COMMENTO