L’Uno-Due di Cavani Inter(rompe) il ciclo nerazzurro e manda il Napoli in semifinale di Coppa Italia

18
15

pagelle_11-12Le pagelle di Napolisoccer.NET

De Sanctis – Vale un goal segnato, la parata in tre tempi sul finire della ripresa. De Sanctis sempre attento e sempre presente su ogni pallone, ottima la scelta di tempo anche in qualche occasione in cui è costretto a uscire fuori dall'area. 7
Aronica – Ennesima buona prestazione. Coi muscoli e l'orgoglio arriva perfino in zona tiro ma ci arriva con il destro e la palla non impensierisce un attento Castellazzi. 6,5
Cannavaro – Prova discreta. Non è esente da colpe, in un paio di occcasioni Milito se lo beve con troppa facilità, però sembra più sicuro che in altre recenti prestazioni. Regge bene anche dopo il rigore realizzato da Cavani quando l'Inter ha chiuso gli azzurri nella metà campo costringendo la difesa a un martellamento continuo. 6
Campagnaro – Meglio che in altre circostanze ma comunque al di sotto di quelle che sono le sue possibilità. 6
Zuniga – La sua fascia è mancata per tutta la partita. Nessun cross, in compenso arriva sul fondo, fa un gran numero di inutili finte e perde sistematicamente la palla. Peggiore in campo con Inler. Quasi sufficiente solo per il contributo in difesa 5,5
Gargano – Grande partitata la sua. Due passaggi pregevolissimi e un numero incommensurabile di palle rubate. Sontuoso. 7,5
Inler – Sbaglia tutto o quasi. Appoggi semplici, tiri da buona posizione e chiusure. La squadra è con lui e questo fa merito allo spogliatoio, ma la sua prestazione è veramente insufficiente 5
Maggio – Partita molto generosa. Nel primo tempo tiene basso Obi costringendolo a fare il difensore. Sua l'unica palla goal del primo tempo. Nella ripresa rincula con il Napoli e finisce per giocare da quarto e poi da quinto di difesa. 6,5
Hamsik – Buona prestazione in fase di copertura e di gestione della palla. Stavolta da mediano ha funzionato benissimo. 7
Lavezzi – Sta recuperando ma ancora non sembra al 100% eppure riesce a dare imprevedibilità alla manovra finché ha fiato e spazi. Mazzarri lo sostituisce appena comincia a sembrare un po' appannato 6
Cavani – Due goal. Un rigore-fotocopia di quello sbagliato domenica, centrale e senza rincorsa, stavolta però realizzato e un goal dopo aver scartato due avversari e il portiere ma soprattutto tanta, tanta tenacia sia in fase offensiva che difensiva. 7

Pandev – Sostituisce Lavezzi quando il Napoli è costretto a difendersi ma riesce a dimostrarsi un giocatore preziosissimo nel modulo di Mazzarri e soprattutto riesce a tenere la squadra alta nel momento in cui l'Inter premeva per cercare il pareggio 6,5
Dzemaili – Sostituisce Inler giocando dodici minuti principalmente in copertura. Un suo tiro maligno brucia le mani di Castellazzi. 6
Dossena – Entra a dare man forte sulla fascia sinistra dove Zuniga era pressocché schacciato in difesa e nei sei minuti in cui resta in campo contribuisce a tenere sotto controllo Maicon. SV

Mazzarri – Mette la difesa a tre, poi la adatta a quattro e alla fine a cinque. Per rispondere a quanti insistono su una presunta miopia tattica dell'allenatore del Napoli. 6

L'arbitro Celi – Molto mediocre. Ferma un'azione di Lavezzi per fallo di mano dell'argentino, ma la mano era di un interista, grazia Snejder dopo un fallo da rosso diretto su Gargano e successivamente non infierisce sull'olandese ma nega un rigore netto di Maggio su Milito e poi uno altrettanto netto su Pandev. Dà sempre l'impressione di decidere con qualche secondo di ritardo. 4,5

Domenico Infante – Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteBum bum Cavani, Napoli in semifinale.
Prossimo articoloMezzaroma: il Napoli non ci fa paura, qui a Siena ha quasi perso
Napoletano, scrittore, impara a leggere prima di riuscire a dire "a cuoppo cupo poco pepe cape, poco pepe cape a cuoppo cupo" e tutti gli altri scioglilingua in napoletano che gli insegnava suo padre. La passione per il calcio risale al nonno paterno del quale porta il nome.

18 Commenti

  1. Non credo che Zuniga sia un campione, ma oggi ha dimostrato di meritare una squadra di livello, come comprimario, forse, ma di meritarla. Bene Pandev, male Lavezzi, Hamsik ormai ha un ruolo nuovo, è difficile giudicarlo, se pensiamo al calcio che giocava qualche tempo fa.
    In generale, non un Napoli esaltante, anzi. Mazzarri non ha cambiato una virgola del suo atteggiamento ma, per fortuna, è andata

  2. Inler è un buon mediano ma non è pirlo questo l’ho detto e pensato sin dal momento dell’acquisto ma di pirlo non ce ne sono in Italia, ma in spagna si ed è quello del sottomarino giallo……ma noi compriamo attaccanti che non ci servono e di un difensore veramente forte: NIENTE !

  3. 6 a mazzarri… troppo buoni.E’ vero ha cambiato modulo durante la partita ma quante ne ha sbagliate….e finalmente dopo 2 anni ha proposto nuove soluzioni,era ora, ma sempre facendo giocare gli stessi 11. NO a me non basta x farmi cambiare parere : è un allenatore piatto, e deve dire solo grazie che in squadra ha un POCHO in piu’ che quando c’e’ gli salva la panchina (il culo) !!!!!

  4. un hamsik + arretrato quasi sulla linea dei mediani penso sia una buona idea… x me hamsik si esprime meglio lì (che poi è la posizione che gli dava reja)… inler purtroppo è 1 caso… non so se lasciarlo fuori qualche partita possa intristirlo e rischiamo di perderlo del tutto, ma per ora è improponibile.
    vediamo come se la cavano dzemaili e donadel (a mio avviso l’unico centrocampista + simile ad un regista che abbiamo in rosa) in quel ruolo!
    a parte questo molto bene cavani, pandev, gargano (che rabbia se solo giocasse sempre con questa attenzione) e de sanctis

  5. Avrei forse dato qualcosa di più a Zuniga! Un 6 lo avrebbe meritato secondo me! Certo “migliore in campo” è una grandissima fesseria detta da D’Amico in telecronaca Rai! Mi son messo a ridere anche io quando ha fatto quell’affermazione.

  6. Zuniga se non il migliore è stato a mio parere uno dei migliori. E’ uno dei pochi che sa proteggere la palla e sa saltare l’uomo. Ricordiamoci sempre che è un destro e si sacrifica a sinistra. Meritava almeno 6 e mezzo. Inler è alla frutta, sfiduciato e senza energia, meglio sostituirlo con Dzemaili o Donade. Cannavaro è Campagnaro avrebbero bisogno di qualche turno di riposo.

  7. e abbiamo vinto……se si perdeva cosa si dava come pagelle????

    il NAPOLI ieri ha giocato bene da squadra vera, aveva di fronte l’INTER che veniva da 8 vittorie di fila…..

    io dico che sono felice di avere una grande squadra come il NAPOLI, che ha un grande PRESIDENTE, una grande SOCIETA’ seria e sana, un buon allenatore e dei grandi uomini come giocatori , giocatori con gli attributi……

    FORZA NAPOLI

  8. Signori, il Napoli e’ fortissimo!
    La dimostrazione e’ il fatto che stiamo giocando dall’inizio del campionato in 10 uomini (INLER e’ sempre NULLO e qui’ gli diamo sempre 5 per incoraggiamento). Se provassimo a giocare in 11, inserendo Dzemaili al suo posto, non ci sarebbe storia per nessuno. Ieri Dzemaili appena entrato ha tirato una sediata da 25 metri che per una grande parata del portiere non e’ entrata.
    Mazzarri, pre favore giochiamo in 11!

    — Abbattiamo la Rubentus —

  9. Vorrei sapere con quale coraggio avete dato 6,5 ad Aronica. Ma l’avete vista la partita o avete dato i voti per sentito dire? Per me meritava un 5 o massimo 5,5, in ogni caso la insufficienza

  10. A volte si danno i voti guardando solo quello che i calciatori fanno con la palla fra i piedi e non per i loro movimenti in campo senza palla, le coperture, i raddoppi, insomma per la fase passiva.
    Detto ciò, non condivido con il voto dato a zuniga, mentre non credo che abbiano meritato la sufficienza nè cannavaro nè aronica.
    Il napoli ha vinto perchè l’inter non si è chiusa in difesa: tutto qui. In quanto ad occasioni, loro pure ne hanno avute, grazie anche alle marcature allegre dei nostri difensori. Purtroppo commettiamo il solito errore, non riusciamo a chiudere le partite quando ci vengono offerti gli spazi.
    In ogni caso, va bene così, andiamo avanti in coppa italia.

  11. Migliore in campo indubbiamente Gargano, sembrava un pit-bull.. Ha recuperato una marea di palloni, ha pressato all’impazzata coprendo da solo più di mezzo centrocampo.. Un giocatore così è fondamentale nei nostri schemi… Matador ancora una volta implacabile, grandissimo goleador.. Pandev è in forma smagliante e l’ha dimostrato in pochi minuti, mentre Pocho ha giocato bene secondo me, considerando anche che l’hanno sommerso di falli a ripetizione.. La difesa perlomeno più attenta e spiccia rispetto alle ultime partite.. De Sanctis come al solito monumentale… e ora riprendiamo la corsa in campionato, perlomeno proviamoci.. Forza Napoli!!!

  12. Il napoli non vive di certo un momento esaltante di forma, ma bisogna dire che affrontare un inter reduce da 7 vittorie consecutive (compreso Milan) non era facile per nessuno; quindi tanto di cappello a tutti i giocatori scesi in campo ieri. Le pagelle lasciano il tempo che trovano.
    Poi sono convinto che va recuperata la forma fisica ma anche mentale di alcuni giocatori (Inler su tutti, ma pure Campagnaro-Cannavaro) e questo può avvenire solo giocando. E’ il mister poi a decidere “quanto” giocare di volta in volta, come successo per Pandev (ricordo che alcuni lo volevano buttare dopo 15 giorni, mentre ora…). Il tutto sarebbe più semplice con ricambi pronti (quello che vorrebbe Mazzarri) e all’altezza.

  13. Ieri sera abbiamo assistito ad un miracolo!!! … Una squadra da settimo posto che ha dominato una squadra… almeno almeno da secondo posto!!! … che prodigio!!! … Non riesco assolutamente a spiegarmi una cosa simile… chissà se Marrazzi c’è riuscito?!?…
    Ah in campionato mi sembra che finì addirittura 0-3?!?! Bah?!?…
    Due sono le cose o l’Inter non è da 2° posto oppure …

  14. Pienamente d’accordo con Maradona 10 e Gennaro dagli usa! Sicuramente annoverati fra i competenti di calcio. Il commentatore che ha stilato le pagelle…assolutamente non mi trova corrisposto su Zuniga! metterlo fra i peggiori in campo mi e’sembrata una bestemmia! o ha commentato qualche altra gara di Zuniga o io ho visto un’altra partita. premetto che i primi 25 minuti non li ho potuti vedere e non vorrei che le fesserie le abbia fatte in quel mentre. l’ho gia’ detto piu’ volte non so come mai il Napoli in coppa e in altre competizioni che non siano il campionato gioca in un modo diverso, come si suol dire da Napoli!!!! Mentre in campionato sembra che giochino altri giocatori (senza grinta e svogliati) come se fossero costretti a perdere o a pareggiare. Non so!!!!! ma ci vedo poco chiaro.

LASCIA UN COMMENTO