Cellino e Zamparini lasciano per protesta l’assemblea di Lega

1
17

Zamparini_Maurizio01All'ordine del giorno c'era l'elezione del vicepresidente della Lega Serie A, di un consigliere e, testualmente, "gettare le basi per la governance per le attivita' future", il paradosso è quello di eleggere il vice di un presidente che s'è dimesso nove mesi fa.
I presidenti di Cagliari e Palermo hanno lasciato l'assemblea di Lega in segno di protesta proprio contro l'ordine del giorno.
"Non ritengo ci siano legalitá e democrazia. Ce ne siamo andati e non torneremo" annuncia il patron dei rosanero che poi aggiunge: "è una questione di principio, non riusciamo a decidere, a qualcuno sta bene che ci sia una vacatio ed è una situazione incredibile. Siamo due contro diciotto perché io e Cellino abbiamo una dignità".

Redazione Napolisoccer.NET

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO