Sannino (Siena): “Pareggio giusto, abbiamo giocato un’ottima gara contro il Napoli”

2
122

L'allenatore del Siena Giuseppe Sannino, intervenendo ai microfoni di Sky Sport 24, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: "Il risultato di pareggio è questo e non possiamo dire null'altro, fortunatamente abbiamo guadagnato un punto sulle nostre concorrenti. Siamo sempre stati in partita, abbiamo coperto bene il campo ed abbiamo imposto il ritmo al Napoli. Siamo andati in vantaggio ma poi il Napoli ci ha raggiunto. Alla fine credo che il pareggio è il risultato più giusto. Alla fine le occasioni da gol ci sono state e quando siamo calati il Napoli ci ha messo in grosse difficoltà ma alla luce delle occasioni che avevamo avuto poteva esserci qualcosa in più. Sono uno molto pratico e accetto il pareggio perchè è il risultato del campo. Contro queste squadre noi dobbiamo correre sempre di più e quando caliamo perdiamo anche lo smalto. Dico che il pareggio è giusto anche perchè bisogna tener conto delle azioni del Napoli e del rigore che hanno fallito, contro queste squadre bisogna dare il massimo per riuscire a fare risultato. Ho optato per Brienza perchè è bravo a tener palla e contro le squadre che giocano con la difesa a tre è importante avere un giocatore con queste caratteristiche. Pegolo? Ha fatto una grande partita, è un ragazzo serio che sta facendo molto bene anche se non è il titolare".
 
Redazione Napolisoccer.NET



2 Commenti

  1. Per imbrigliare il fantasista (???) Mazzarri non ci vogliono 10 o 20 secondi.
    Ormai tutti conoscono come gioca e pertanto non devono neanche fare lo sforzo sul campo. Basta schierare una difesa a cinque con gli esterni bassi
    che presiedono le fasce e voilà il gioco è fatto. Se poi noi abbiamo una difesa allo yogurt con svarioni assicurati ecco che accadono episodi come con il Cesena, il Bologna e il Siena (non ricordo quelli precedenti).
    Ci pensa poi il fantasista (???) Mazzarri a completare l’opera. Ma vi rendete conto che sta “ammazzando” un giocatore come Inler, costretto a fare il mediano interditore.Ma vi ricordate come giocava nell’Udinese? Protetto sulle fasce da Isla e Asomoha. Nel Napoli deve, invece,fare da spalla a qualcun’altro grazie all’intuizione del mago Mazzarri.
    Ma il Presidente (Dela) dov’è???

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here