Un Napoli deprimente rischia la figuraccia anche a Siena

24
107

pagelle_11-12

Le pagelle di Napolisoccer.NET

De Sanctis. Il Siena tira in porta solo tre volte in tutta la partita, quanto basta a mettere in crisi il Napoli. De Sanctis non demerita, anzi è suo il merito di aver ipnotizzato Calaiò nel primo tempo rimanendo fino all'ultimo in piedi e costringendo così il senese a sparacchiare sulla traversa. Prestazione tutto sommato sufficiente 6.
Campagnaro. Il giocatore ha perso via via smalto e lucidità e nelle ultime giornate di campionato sembra l'ombra del difensore sicuro ammirato in passato. Un giallo nei primissimi minuti della partita ne limita ancor più la capacità d'azione. Ancora una partita sotto la sufficienza 5
Cannavaro. La sagra del liscio. Sua la colpa di aver messo ben due volte in meno di mezz'ora Calaiò davanti alla porta. Oggi quasi mai senza pecche, il capitano avrebbe bisogno di un lungo periodo di riposo 4,5
Aronica. Il miglior difensore della giornata. L'unico a sfiorare la sufficienza in una gara che ha dimostrato l'inadeguatezza del reparto difensivo in questa fase della stagione. 6-
Maggio. Incapace di offendere. Che Maggio possa essere pericoloso lo sanno tutti e Sannino lo fa chiudere proprio bene, se poi si pretende di servirlo da fermo, le sue capacità di corsa rimangono inespresse. Questo è successo oggi, ha dato l'idea di una cartuccia di dinamite con l'innesco bagnato. 5,5
Gargano. Il Siena nei primi 30 minuti sta chiuso nella sua metà campo coprendo tutti gli spazi e le caratteristiche di un giocatore come Gargano finiscono per deprimersi, però non riesce a far valere la sua grinta e la sua velocità nemmeno nelle fasi finali del primo tempo e nei minuti iniziali della ripresa, quando il Siena prova ad attaccare. Lentezza ma soprattutto una grande imprecisione negli appoggi impediscono alla squadra di contrattaccare in maniera efficace. 5,5
Inler. Sembra lento e svogliato. Dai suoi piedi scaturiscono tutti passaggi ai quali manca mezzo metro per poter essere buoni. Doveva servire a dare soluzioni manovrate quando le fasce sono bloccate tuttora non sembra in grado di farlo. 5
Dossena. Una buona prestazione. Corre, contrasta e gioca. Fallisce una buona occasione da rete ma si riscatta mettendo la palla del pareggio sulla testa di Pandev. 6,5
Hamsik. Non riesce mai a entrare in partita. Sbaglia appoggi facili facili calciando sempre senza voglia e senza forza. Partita da spettatore non pagante. 5
Pandev Due occasioni da rete mancate, una molto pregevole in cui si stoppa si gira e tira trovando Pegolo pronto. Un goal di testa, ma soprattutto una partita volitiva, nella quale crea scompiglio e apprensione nell'area avversaria tutte le volte che toicca palla. Migliore in campo. 7,5
Cavani. Nervoso sul rigore però si rende protagonista di una partita sufficiente. 6
 

SOSTITUZIONI
Lavezzi
. Cuore, cuore, cuore. Non sempre la dose necessaria di cervello, ma fa di tutto per rendersi utile e per chiarire a Mazzarri che lui è un titolare. Con lui in campo il Napoli guadagna velocità e imprevedibilità. Guadagna il rigore che Cavani sbaglia e mette costantemente in difficoltà difesa e centrocampo senesi. 6,5
Zuniga. Tocca una sola palla in 20 minuti e la perde miseramente. 5
Dzemaili. Gioca venti minuti da unico interditore, lui che interditore non è; non sfigura troppo ma nemmeno impressiona per utilità in mezzo al campo. 6

 
Allenatore Mazzarri
. Per qualcuno è un problema tattico, per altri un problema fisico. C'è da registrare che i giocatori del Napoli non hanno più la cattiveria agonistica, l'aggressività che mostravano nei primi due anni del toscano sulla panchina azzurra. Troppo leziosi, troppi passaggi orizzontali, troppi tacchi e troppi lanci lunghi. In molti chiedono a Mazzarri di cambiare modulo, oggi lo fa schierando il centro campo a 5, con Hamsik sulla linea di Inler e Gargano, poi passa ad un 4-3-3 e infine a un 4-2-4 finale senza cavarne un ragno dal buco. Forse è più questione di stimoli che di tattica.  5

Domenico Infante – Napolisoccer.NET



24 Commenti

  1. la solita storia, se pandev segna alla fine si parla in modo diverso, ho visto la partita sulla traversa di calaio errore di partenza è di DESANCTIS perchè non doveva giocare palla in quel modo, sul resto ho visto una squadra che nel secondo tempo con lavezzi è stata più pericolosa e meritava di vincere.
    il migliore in campo è stato pegolo.

    il calcio è questo se vinci sei bravo se pareggi o perdi sei una schiappa….

    ritengo che i voti lasciano il tempo che trova.
    forza napoli

  2. Una squadra che ha in organico gente come Cavani, Lavezzi, Hamsik, Inler, Gargano, Vargas, Zuniga, Maggio, Dossena ecc. per l’allenatore del Napoli Mazzarri è da settimo posto? De Laurentiis valuti bene le parole del suo allenatore e tragga le dovute conclusioni. Mazzarri è assurdo:il Napoli con un organico già ottimo che aveva raggiunto il terzo posto lo scorso anno e con 40 mil di euro spesi nella campagna acquisti senza vendere nessuno dei suoi gioielli deve essere settimo? Ma se ne vada!

  3. ma che… anche vincendo di positivo c’erano solo i 3 punti. squadra molle, sfilacciata, senza idee e con tanti giocatori in debito di testa e di fisico… il gioco di questo periodo fa cagare

  4. E c’è ancora chi definisce aronica e cannavaro grandi difensori!!!!
    Oggi mi hanno fatto piangere…..
    Mazzarri è ridicolo, non esamina mai la sua prestazione di allenatore.
    Per me, non è più da napoli. Se vogliamo diventare grandi dobbiamo mandare via mazzarri.

  5. via Mazzarri da questo napoli!!!meritiamo molto di più!!!squadra senza voglia, senza capacità di giocare a calcio!!!ma perchè abbiamo mandato via Cigarini, yebdà e Santacroce che sarebbero stati utili in questo frangente???
    le colpe di mazzarri sono maggiori se si considera la scallerata campagna acquisti dell’estate scorsa!!!purtroppo l’unica speranza di andare in Europa l’anno prossimo è la coppa Italia!!!!speriamo almeno in quella e cerchiamo di raggiungere velocemente i 40 punti!!!

  6. Squallido primo tempo, senza un regista e senza idee, il Siena ha fatto la sua partita, messi bene in campo con un modulo speculare al nostro, infiniti errori da parte dei centrocampisti partenopei ed una difesa inguardabile…..che cavolo succede??????
    Non si può vedere un Cavani che viene a prendere palla a centrocampo , Mazzarri ammetta le sue colpe, ed utilizzi senza paure anche i nuovi accquisti messi a disposizione dalla società.
    Un NC in pagella x lui.

  7. Troppo generosi i voti ! Il solo a meritare la sufficenza piena è il pocho che gioca e si diverte, pandev 6-,cavani 5-, gli altri, troppo impegnati a farsi belli senza correre, sono da 4- A mazzarri giustamente NC !!!! troppo impegnato a farsi vedere dalla telecamera che si toglie la giacchetta. Dela se ci sei ancora batti un colpo ! e liberaci da questo spocchioso impomatato incompetente !

  8. Due cose. La prima è che seppure si cambia modulo, nella sostanza si continua a fare lo stesso gioco sulle fasce. La seconda è che con squadre così bisogna convergere verso il centro, cercare il dribbling e guadagnare terreno metro dopo metro. Lavezzi e Pandev sono utilissimi per questo, ma non devono partire dalle ali, devono cercarsi sulla verticale. Dimenticavo la terza. Mazzarri non serve più a questa squadra. Aspettiamo gli esiti della coppa Italia e della CL, non possiamo mandarlo via adesso.

  9. sono d’accordo con vincy….le dichiarazioni di Mazzarri al termine della partita in merito alla posizione del Napoli in classifica (7°) in base agli ingaggi è una emerita cazzata …anzi è un offesa enorme fatta a chi lavora alle sue spalle ( dirigenti e non) per far crescere sempre di più questa squadra e non solo in termini economici (ingaggi e altro). se vogliamo dirla tutta recentemente di cavolate il ns. buon Mazzarri ne ha dette e fatte un bel po’….(vedi esordio di Vargas in coppa Italia). Il fatto è che bisogna avere di tanto in tanto il coraggio di ammettere i propri errori , anche nella scelta dei titolari che scendono in campo , puntando il dito verso chi in questo momento sta danneggiando la squadra a causa dello scarso rendimento fisico e di gioco. Il Napoli deve cambiare assolutamente atteggiamento mentale nell’affrontare soprattutto le cosidette “piccole” …che noi siamo eccezionali ..forse unici…nel far diventare GRANDI!!!! Ritornando alle dichiarazioni di Mazzarri…parlando di ingaggi potrebbe anche rischiare di far creare inutili tensioni all’interno dello spogliatoio…perchè tutti noi sappiamo bene che i ns. gioielli vorrebbero prenderseli tutti coprendoli di soldi ….ed a questo punto si andrebbe anche a minare il grande lavoro che sta svolgendo alacremente la società da 5 e più anni a questa parte. Per concludere invito le trasmissioni sportive locali che seguono le sorti del ns. Napoli di invitare il caro Mazzarri per esprimere ogni suo dubbio sulle eventuali possibilità di questa squadra:….”giovane”….nel raggiungere obiettivi importanti….sono certo che non verrà!!!! ..spero solo che il sogno di ascoltare ancora quel bel motivetto che ci accompagna nell’avventura europea non rimanga solo un sogno…!!!

  10. Strano che il Napoli abbia sfoderato pessime prestazioni dopo le , mirate , rapine alle mogli dei calciatori…siete davvero convinti che il napoli batta il city e non batta bologna novarqa siena etc etc?
    I soldi comandano il mondo ed errori come quelli di aronica e cannavaro a me puzzano moltissimo.
    Datemi pure del deficiente ma a me sta storia puzza tanto.

  11. basta Cannavaro…vi giuro non ne posso piùùùùùù….ha fatto non male negli ultimi 2 campionati..ma a dire che è un difensore forte ce ne passa… ha sulla coscienza almeno 10 partite all’anno di errori e in media 15- 20 partite di errori tipo in un campionato sfigato come questo… poi anche
    MAZZARRI.. verbalmente per come ormai si giustifica e come mette la squadrain campo, conosciuta da tutti, non da piu’ fiducia … e poi che delusione INLER..

  12. qualcuno sa dirmi se la campagna é terminata? ho trovato qualcuno che vorrebbe acquistare cannavaro, aronica, campagnaro, fideleff, inler, gargano, chavez…
    però ha detto che non pagherà più di 100 Euro per tutti insieme.

  13. 1 sola cosa …io gaspare qualke altro c’eravamo accorti della scandalosa campagna acquisti e di un allenatore nn all’altezza si dall’inizio del campionato…vedo solo ora che tutti voi vi siete associati !! un po’ tardino nn trovate??? …la realtà è questa purtroppo …siam destinati a finire fuori dalle coppe e a finire al 7° posto in campionato grazie a mazzarri soprattutto ..ke rabbia…mazzarri parla dei calciatori nn all’altezza ma si rende conto??
    prendiamo la rosa della rubentus e del napoli e mi faccia una squadra titolare , vedrà che almeno gli 8/11 saranno del napoli ..quindi nn venga a dire kazzate ..piuttosto si faccia da parte…ha rotto il kxxxo ora !!

  14. Non voglio sembrare presuntuoso, ma è dall’inizio dell’anno che dico che mazzarri è superato, assieme al suo gioco. Prima di tutto l’anno scorso ci ha fatto perdere lo scudetto con quelle esternazioni fatte in un momento delicato del campionato. Secondo, la campagna acquisti, da lui suggerita, è stata quest’anno fallimentare. I grandi colpi non si sono visti, tranne qualche elemento: pensate alla vendita di ruiz, al mancato rinnovo di pazienza, all’acquisto di britos, al rinnovo di lucarelli…etc.
    Ancora oggi, lo ripeto, pure i bambini hanno capito che per bloccare il suo gioco basta semplicemente una difesa a cinque. E lui non capisce che bisogna giocare con la palla a terra, verticalizzando ed incrociando per le vie centrali. Giocatori che possono fare questo ci sono, tipo pandev, lavezzi, hamsik, zuniga e qualcun altro. La riprova di quello che dico è data da maggio e dossena, non essendo tecnici, si trovano in enorme difficoltà di fronte a tali difese.
    In conclusione, sarebbe meglio che il presidente cominci a guardarsi attorno per ingaggiare un allenatore all’altezza. In fondo, fino adesso, cosa abbiamo vinto???
    F.N. Un ringraziamento al pocho e a pandev.

  15. Giusto che Mazzarri resti fino al termine del campionato:se veramente il Napoli e’ da settimo posto,affermazione che non piacera’ di certo a Presidente , giocatori e tifosi, allora arrivati a 40 punti(spero presto) faccia poi giocare i giovani e soprattutto Vargas e non piu’ Pandev, che e’ solo un prestito….e cosi’ via, poi si puo’ anche accomodare….per dare spazio a chi avra’ entusiasmi nuovi e con una squadra settima per ingaggi possa ripetere campionati all’altezza dell’anno passato

  16. La differenza tra l’anno scorso e quest’anno? Non vinciamo più le partite all’ultimo minuto e Cavani ha fatto molti gol in meno.
    L’anno scorso il Napoli ha reso al 120%, quest’anno è tornato nella normalità, e il futuro sarà ancora peggio. Sono tre anni che è andato via Marino, eppure gioca ancora la sua squadra. Abbiamo speso una montagna di soldi ma 9 giocatori su 11 li ha comprati lui. L’unico traguardo realistico alla nostra portata è la Coppa Italia. Speriamo di rivedere mercoledì il Napoli europeo di Villareal..

  17. mazzarri hahahaha dice stronzate tutte le domeniche adesso ha superato se stesso un napoli da 7° posto, hahahaha allora cosa dovremmo dire l’anno scorso siamo arrivati 3°, e avevamo una rosa insufficiente adesso che siamo competitivi x il 3° posto, il mazzarrino ci fà credere che con questa squadra arriveremo al massimo al 7°, mi dispiace x i tifosissimi del mio napoli, mà spero che l’inter ci caccia dalla coppa italia, e il chelsie ci massacri dalla champion, almeno siamo sicuri del 7° in campionato e sperando nell’intertoto, BUFFONIiiiiiiiiiiii siete patetici spero che il dela prenda le dovute distanze da questo mister e si dia una mossa altrimenti neanche il 7° ci basta

  18. O Mazzarri è limitato o c’è qualcos’altro sotto, come dice il buon Sergio. E’ da 5 partite che Campagnaro regala assist agli avversari, possibile che Mazzarri non lo metta fuori. In panchina abbiamo giocatori come Fernandez, Britos, Grava, che sicuramente avrebbero dato molto di più di quelli in campo, e non ce ne voleva molto per capirlo, invece si vedono sempre gli stessi errori. Comunque questo campionato è molto strano, si vedono tanti gol in molte partite, poi le partite del Napoli terminano sempre 1-1. A me Cannavaro non me l’ha raccontata giusta già nella partita Napoli-Roma sul primo gol di Lamela e nemmeno ieri, lo so che avrò tante persone contro, però…..

  19. Al momento , il napoli, non puo’ fare a meno di pandev (vero campione) con un gargano ed un Inler cosi’, penso che Hamsik possa tranquillamente arretrare e giocare a centrocampo al posto di uno dei due (e forse troverebbe pure maggiori spazi per gli inserimenti) …bisognerebbe dare una chance a Britos visto che la forma dei tre di difesa e’ quella che e’ e non credo di dire fandonie dicendo che Mazzarri debba correggere la formazione …anche Maggio da meno garanzie di zuniga , al momento.

  20. Provo ad elencare i difetti del Napoli dal punto di vista di uno che segue il calcio da 50 anni:
    Difensori tecnicamente inadeguati (Cannavaro, Aronica) che possono sopperire alle loro mancanze solo quando sono al 200% della forma fisica. Centrocampo inadeguato, Inler è un modesto centrocampista che non riesce a proteggere la palla e ad illuminare il gioco. Gargano corre corre ma sbaglia quasi tutti gli appoggi. Maggio e Dossena sono validi solo se lanciati in corsa, da fermo sono pressoché nulli perché non sanno saltare l’uomo. Cavani è un ottimo realizzatore ma non sa proteggere il pallone, quando gioca spalle alla porta smista il pallone di prima sbagliando spesso e non ha un dribling efficace. Ed INFINE il modulo di gioco di Mazzarri sulle fasce è veramente monotono. Basta bloccare le fasce ed aggredire i difensori ed i centrocampisti del Napoli ed il gioco è fatto

  21. da quando mazzarri e al napoli sono state disputata 109 partite ufficiali, con 50 vittorie 36 pari e 23 sconfitte mi sembra una media molto buona anzi ottima percio prima di criticare mazzarri pensateci bene e fetevi un esame di coscenza, se lo mandano via si va direttamente in b

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here