Reja: “Dopo il gol la squadra si è sbloccata”

2
14

Il tecnico del Napoli, intervenuto in sala stampa, ha commentato la vittoria degli azzurri sulla Juventus. Ecco quanto dichiarato da Edy Reja ai microfoni di NapoliSoccer.NET: "Nel primo tempo non eravamo il solito Napoli. Non si vedeva il piglio delle giornate migliori, è stata una squadra un pò più calcolatrice del solito. Stranamente dopo il gol la squadra si è sbloccata. Volevo vedere se la squadra era maturata e se ha vinto contro la Juventus vuol dire che è sulla strada giusta. Guardando il calendario con 14 punti in sette partite credo che possiamo esser contenti. Questi straordinari tifosi meritano di ritrovare il Napoli in testa alla classifica dopo tanti anni. Noi cercheremo di migliorare ancora qualche difetto che abbiamo per dare altre soddisfazioni ed in modo particolare al presidente che se lo merita davvero. Andiamo avanti sempre con grande umiltà che è la nostra caratteristica".
"Hamsik è difficile che io lo sostituisca perchè è il giocatore che mi può sbloccare la gara. Lui è l’attaccante aggiunto anche perchè abbiamo già Lavezzi che viene a centrocampo. Denis è un ariete, un uomo d’area, mentre Zalayeta ha caratteristiche diverse. A volte opti per certe soluzioni altre volte per altre.
Su dieci gare che abbiamo fatto in notturna le abbiamo sempre vinte. Nel primo tempo Maggio andava via come una scheggia su quel lato lì, quindi poi sono stati attenti a non scoprirsi, come su Lavezzi, conoscendolo, ormai ci stanno attenti. Le squadre che vengono al San Paolo ormai ci stanno attente. Anche la Juve sulle zone laterali ci ha creato delle difficoltà.
In tutta la mia carriera non mi sono mai trovato in testa alla classifica, sarebbe già importante mantenere il più a lungo possibile queste posizioni. Il nostro obiettivo è migliorare anche di un solo punto la classifica dello scorso anno. Se riusciamo a dividere bene le energie nel corso della partita questa diventa una squadra che può dare delle grosse soddisfazioni. E’ un peccato mortale vedere giocare il Napoli contro la Juve in uno stadio senza le curve. E’ stato eccessivo dare quattro giornate con le curve chiuse".
Dall’inviato in sala stampa Gennaro Gambardella – NapoliSoccer.NET
 

2 Commenti

  1. Invito chiunque a rivedere tutte le partite del napoli, iniziando dall’intertoto. La maggior parte dei gol al Napoli sono realizzati in zona centrale, su marcatura Cannavaro. Ma c’è un Contini che quando gioca centrale di difesa sembra il clone di Nesta. Spiace per l’amore, ma Paolo Cannavaro non è difensore da Napoli.

  2. concordo in pieno.Io sostengo questa tesi dall’anno scorso.
    secondo me con la linea a tre contini santacroce aronica con contini centrale è la migliore soluzione

LASCIA UN COMMENTO