De Laurentiis premiato per il cinema dalla Gran Bretagna annuncia che nel calcio potrebbe farsi anche da parte

3
13

de-laurentiis-giugno2011-2Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di Sky presenta così la sfida di febbraio contro il Chelsea: "Sarà una sfida speciale contro una grande squadra.  Mi dà sempre molto fastidio quando il Napoli perde perchè nella mia carriera di produttore cinematografico mi sono abituato a vincere. E’ anche vero però che questa società quando l’ho presa era fallita e ora si sta giocando gli ottavi di Champions League con il Chelsea. Vargas? E’ un giocatore di grande livello, ma ancora non conosce il nome dei suoi compagni e non conosce gli schemi della squadra. Bisogna dargli il tempo di ambientarsi, serve pazienza. Il Napoli? Vogliamo vincere perché io penso sempre a vincere, continuamente. I tifosi sono meravigliosi, ma se mio figlio in suo favore mi chiedesse di farmi da parte lo farei in nome del calcio".

In attesa dell’importante match di Champions League tra Napoli e Chelsea, la Gran Bretagna premia Aurelio De Laurentiis.
Il produttore cinematografico e presidente dalla squadra di calcio del Napoli riceverà mercoledì sera, 18 gennaio, presso la sede di Borsa Italia a Milano, il prestigioso “Career Recognition Award”, nel corso della V edizione degli UK–ITALY Business Awards (UKTI). I premi – come riportato da rbcasting –  vengono dati ogni anno dalla UK Trade & Investment, l’agenzia governativa britannica, con sede presso i Consolati, le Ambasciate e le British High Commission, come riconoscimento dell’eccellenza italiana nell’industria e nella cultura a quanti hanno scelto il Regno Unito per la loro strategia di sviluppo internazionale.  Aurelio De Laurentiis riceverà il premio, dalle mani di Vic Annells, Console Generale di Sua Maestà Britannica e Direttore Generale per il Commercio e gli Investimenti, alla presenza di Lord Stephen Green of Hurstpierpoint, Ministro del Commercio e degli Investimenti, per il suo grande impegno nell’industria cinematografica attraverso la società di produzione e distribuzione Filmauro e come attestato di merito per i successi conseguiti dalla SSC Napoli che, in soli tre anni ha riportato il Napoli dalla serie C alla A e, dopo 21 anni di assenza, a giocare nella prestigiosa Champions League.

Redazione NapoliSoccer.Net

Condividi
Articolo precedenteStasera salotto azzurro su Telecaprisport
Prossimo articoloNapoli, attento agli ex…
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

3 Commenti

  1. Addio sogni di gloria! se il Presidentissimo se ne va ….. temo un’altro lungo periodo di austerità….. altro che vincere qualcosa … qu si rischia la permanenza in A.

    SEMPRE E SOLO FORZA E VAI GRANDE NAPOLI !

LASCIA UN COMMENTO