Altafini: Il Napoli è al completo, la Juve no

0
23

Quando s’avvicina "la partita", la sfida per eccellenza, almeno a Napoli, ecco che il suo pensiero fa capolino tra giornali e tv e la sua voce diventa lo specchio dei ricordi. "Sarà una Napoli-Juventus diversa da tutte le altre quella di domani sera al San Paolo. Non sarà la solita sfida perché nella Juventus mancano molti giocatori, Ranieri avrà una formazione molto rimaneggiata mentre il Napoli  è al completo, viene da un ottimo momento e sono tutti molto sereni". A dirlo è José Altafini, italo-brasiliano, doppio ex: sette stagioni al Napoli, quattro alla Juventus, 97 reti con i partenopei, due scudetti con i bianconeri. Lui di Napoli-Juventus ne ha giocate tante. Arrivato al club partenopeo nel 1965 dal Milan, l’attaccante brasiliano giocò due stagioni accanto ad Omar Sivori ed al primo tentativo insieme la coppia Sivori-Altafini regalò ai partenopei la vittoria per 1-0 contro la Juventus. Sette stagioni dopo l’addio. A trentaquattro anni Altafini passò alla Juventus dove visse una seconda giovinezza: i bianconeri lo utilizzavano nei finali di partita, e José segnava gol decisivi. Arrivarono due scudetti e il secondo, nel campionato 1974/1975, i tifosi partenopei non lo dimenticheranno: i bianconeri erano primi, il Napoli secondo a due punti, Altafini entrò a pochi minuti dalla fine, decise la partita segnando il gol del 2-1. La Juventus vinse il campionato, e Altafini per i napoletani divenne "core ‘ngrato”.  Oggi però sono cambiante molte cose, non ultimo il Napoli è terzo in  classifica a 11 punti mentre la Juventus insegue a 9. Il pronostico di Altafini? "Di sicuro il Napoli è favorito, Reja può contare su tutti i suoi giocatori e in classifica hanno più punti, la Juventus, invece, non potrà contare neanche su quel grandissimo personaggio che è Buffon, dovrà giocare con il cuore". Al Napoli, però, secondo Altafini mancherà qualcosa: "Senza pubblico non sarà lo stesso, peccato che le curve siano chiuse per una partita così bella. Avendoci giocato, so quanto conta l’apporto dei tifosi al San Paolo".

Redazione NapoliSoccer.Net

SHARE
Previous articleNapoli-Juve; Gentile (PDL): “Deluso dal Prefetto”
Next articleNapoli-Juve: Quanti VIP avanti alla TV
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LEAVE A REPLY