F1: Massa “Punto alla vittoria”

0
28

Il Brasiliano fiducioso in vista del G.P.

Felipe Massa chiude dietro il suo rivale Lewis Hamilton il venerdi’ di prove libere ma la Ferrari ha confermato di potersela giocare su una pista congeniale come quella di Shanghai. "Abbiamo fatto un buon lavoro e credo che saremo competitivi anche su questo tracciato – spiega il brasiliano – La prestazione e’ andata migliorando man mano che la pista acquisiva aderenza. Nella prima sessione la macchina era un po’ nervosa ma poi soprattutto nella seconda parte della seconda sessione il suo comportamento e’ migliorato. Credo che stiamo lavorando nella giusta direzione per quanto riguarda le regolazioni della macchina. Il mio obiettivo per questo weekend? E’ ovvio, cerchero’ di vincere o, comunque, di fare il massimo dei punti possibili." Kimi Raikkonen ha realizzato il terzo tempo nelle prove della mattina ed e’ poi scivolato in ottava al pomeriggio. "Mi fa piacere aver visto tanti tifosi in tribuna per festeggiare il mio compleanno. Come sempre, e’ difficile giudicare i rapporti di forza in campo guardando solamente la prestazione assoluta. All’inizio, puo’ essere che i nostri principali avversari fossero piu’ veloci ma poi la situazione si e’ riequilibrata e credo che sara’ cosi’ anche per il resto del weekend. Complessivamente la macchina non e’ male anche se ci sono alcuni punti su cui c’e’ ancora da lavorare per migliorarla." Questa l’analisi del direttore della gestione sportiva Ferrari Stefano Domenicali: "Oggi abbiamo fatto il nostro solito lavoro del venerdi’, dedicato esclusivamente all’affinamento dell’assetto delle due vetture e al confronto fra i due tipi di gomme portati qui dalla Bridgestone – ha detto – Abbiamo fatto tanti chilometri senza avere problemi tecnici. E’ sempre difficile tracciare un bilancio a caldo. Noi abbiamo fatto la nostra parte ma devo dire che il nostro avversario principale ci sembra essere piuttosto in forma. Ora dobbiamo analizzare tutti i dati raccolti per prepararci al meglio per le qualifiche di domani, che saranno come sempre cruciali". Per il direttore tecnico Luca Baldisserri: "Un venerdi’ uguale a tanti altri: l’unica variante degna di nota e’ stata il vento che, mutevole di direzione e d’intensita’, ha reso il lavoro in pista un po’ piu’ difficoltoso in alcuni momenti. Per il resto, possiamo dire di aver completato quanto era in programma, vale a dire la ricerca del miglior assetto delle due F2008 e il paragone – sia sul giro singolo che sulla distanza – fra i due tipi di gomme disponibili per questo Gran Premio. Sicuramente ci aspetta una giornata di duro lavoro per prepararci nella maniera migliore per il prosieguo del fine settimana".

Fonte: AGI

LASCIA UN COMMENTO