Domani sera “a partit” contro la vecchia signora

1
86

Napoli-Juventus: le probabili formazioni.
E’ impossibile pensare a questa partita e non ricordare quella dell’anno scorso. Ci furono tantissime polemiche, la gara tra Napoli e Juventus giocata al San Paolo fu vinta dai partenopei con l’ausilio dell’arbitro Bergonzi che fischiò due rigori dubbi ai padroni di casa e subito fu messo al bando da Collina. Bisogna però dire che, a prescindere dagli episodi, quella partita il Napoli la vinse con pieno merito, la squadra di Reja attraversava un periodo di forma straordinario che fece colorare d’azzurro quello che fu additato, molto frettolosamente, come l’ottobre rosso. Anche questa volta, come allora, si giocherà in serata; la sosta di domenica scorsa per la nazionale ha permesso alle due squadre di ricaricare le batterie considerato che entrambe le formazioni attraversavano un momento non particolarmente felice. Gli azzurri sono reduci dalla doppia sconfitta di Lisbona e di Genova mentre i bianconeri hanno subìto un duro stop casalingo per merito del Palermo di Ballardini. Per questa sfida i bianconeri di Ranieri dovranno fare a meno di alcune pedine fondamentali come Buffon, Trezeguet, Iaquinta, Zanetti, Camoranesi, Zebina, Mellberg e lo squalificato Sissoko, ma la dirigenza bianconera ha fiducia nell’intero gruppo a disposizione e nel tecnico come ribadito nella riunione tecnica di alcuni giorni fa. Il Napoli per canto suo è in formazione tipo, Reja si affida alla difesa titolare che vede Santacroce e Contini ai lati di Cannavaro. Tornano titolari anche Iezzo, Vitale e Blasi lasciati a riposo nella partita contro il Genoa di Gasperini. In attacco Denis parte titolare al fianco di Lavezzi con Zalayeta in panchina pronto a subentrare a gara in corso. L’unico dubbio per il mister goriziano riguarda la scelta sulla fascia sinistra che vede Aronica, Mannini e Vitale giocarsi un posto solo; il giovane napoletano però sembra il favorito.
Queste le probabili formazioni:

Napoli (3-5-2):1 Iezzo; 13 Santacroce, 28 Cannavaro P., 96 Contini; 11 Maggio, 8 Blasi, 23 Gargano, 17 Hamsik, 3 Vitale; 7 Lavezzi, 9 Denis.
(In panchina: 30 Navarro, 6 Aronica, 83 Rinaudo, 4 Montervino, 5 Pazienza, 77 Mannini, 25 Zalayeta). Allenatore: Reja.

 

JUVENTUS (4-4-2): 13 Manninger, 21 Grygera, 15 Knezevic, 3 Chiellini, 28 Molinaro, 7 Salihamidzic, 18 Poulsen, 19 Marchisio, 11 Nedved, 10 Del Piero, 8 Amauri.
(In panchina: 12 Chimenti, 29 De Ceglie, 14 Ariaudo, 27 Ekdal, 30 Tiago, 20 Giovinco, 32 Marchionni). Allenatore: Ranieri.
 

Rubrica settimanale a cura di Pino Chianese



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here