Botti di inizio anno: il Napoli sbanca a Palermo

2
34

pagelle_11-12

 

Le pagelle di Napolisoccer.NET: Palermo-Napoli 1-3.
 
De Sanctis: in forma straordinaria, soprattutto all'inizio del primo tempo è determinante con due interventi da fuoriclasse che valgono quanto un gol segnato. 7
 
Campagnaro
: invalicabile diga, non lascia spazi agli avversari e francobolla chiunque passi dalle sue parti. Grintoso e preciso. 6,5
 
Cannavaro
: si mette in evidenza svolgendo il ruolo di regista difensivo e guidando i compagni di difesa con personalità e maturità tecnica e mentale. Bravo nelle chiusure da ultimo uomo sembra aver raggiunto consapevolezza e convinzione. 6,5
 
Aronica
: non bello a vedersi ma efficace quanto basta per bloccare ogni velleità degli avversari. Garantisce sicuro rendimento. 6+
 
Maggio
: lavora ai fianchi degli avversari surclassandoli in corsa e incisività. Preciso negli inserimenti ed accorto nelle chiusure, è uno dei giocatori indispensabili di questo Napoli. 7
 
Gargano
: da brutto anatroccolo a cigno. Non sbaglia un pallone ed è bravo a creare superiorità numerica grazie alle sue doti agonistiche. Preciso nei passaggi, si integra alla perfezione con Inler garantendo alla squadra non solo quantità ma anche tanta qualità. 7
 
Inler
: faro del centrocampo, non perde un pallone e nei contrasti è fisicamente insuperabile. Bravo a far girare il pallone, detta con precisione svizzera i tempi di gioco. Fantastico il suo passaggio per Hamsik. 7+
 
Dossena
: efficace e volitivo nelle proiezioni offensive, assicura anche adeguata copertura e filtro ai compagni di difesa e, quando arretra, ricopre bene il ruolo di marcatore aggiunto. 6,5
 
Hamsik
: parte in sordina ma quando entra nel vivo del gioco riesce a dimostrare classe e facilità di inserimento oltre che la solita incredibile vena realizzativa. Segna un gol di pregevole fattura mettendo in mostra la sua freddezza sotto porta: prima siede il portiere e poi tira in maniera precisa da posizione difficile. 7,5
 
Pandev
: indubbiamente è un valore aggiunto per la squadra di Mazzarri. E' entrato a pieno titolo nel ruolo di protagonista che si attendeva da un giocatore della sua esperienza. Segna il gol che sblocca il risultato e colpisce anche un palo ma indubbiamente la sua gara, al di là del gol, è da applausi. 8
 
Cavani
: dopo 2 tentativi sbagliati segna un gol da fuoriclasse meritandosi gli applausi dei suoi vecchi tifosi. Si trova ovunque tanto da dare l'impressione di correre più veloce del pallone. E' un infallibile terminale offensivo, bravo a sfruttare le occasioni che i compagni gli creano ma capace di non tirarsi dietro quando c'è bisogno di recuperare il pallone e di aiutare i compagni. 8
 
SOSTITUZIONI
 
Dzemaili
: si inserisce subito nel vivo del gioco con concretezza ed abnegazione tattica. 6
 
Zuniga
: tecnicamente indiscutibile spesso sembra pavoneggiarsi col pallone tra i piedi perdendo in incisività. E' bravo a dare profondità alla manovra azzurra. 6
 
Chavez
: SV
 
Allenatore Mazzarri: mette in campo una squadra convinta dei suoi mezzi, i giocatori interpretano al meglio le sue disposizioni dimostrando la bontà del lavoro svolto dal tecnico toscano in queste ultime settimane. I giocatori in campo sanno cosa fare ed ognuno si prodiga per il bene della squadra. Il Palermo soccombe contro una squadra che ha dato una vera e propria dimostrazione di forza e compattezza. 7
 
Giovanni D'Oriano – Napolisoccer.NET



2 Commenti

  1. Massimo rispetto e tantissimi auguri per il proseguimento del campionato a tutti gli amici di Palermo ! Ha fatto bene Cavani a non esultare ma l’applauso del pubblico del Barbera al suo eurogol mi ha emozionato !!
    FORZA NAPOLI E FORZA PALERMO !!!
    …biancazzurro è il colore del mio cuore !!!…

  2. signori vi faccio notare una cosa: 2 partite senza pocho e 9 gol fatti….
    da super tifoso amo lavezzi come calciatore e come uomo, ma bisogna essere onesti, fa piu’ confusione in campo che cose buone….
    cmq forza napoli!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here