Blasi: “Vincere per la nostra continuità”

0
18

Il centrocampista Manuele Blasi, in un’intervista pubblicata sul sito ufficiale del club, ha parlato della prossima sfida di campionato con la Juventus al San Paolo: "Io vorrei vincere sabato non perché c’è la Juve ma per continuare il nostro bel cammino".
Che significato ha per te il match con la Juventus?
"E’ una partita importante al di là dell’avversario. C’entra poco o nulla che io in passato abbia giocato in bianconero. E’ un match importante per il Napoli non per Blasi. Se siamo così ben messi in classifica è perché sinora ce lo siamo meritato e vorremmo proseguire a far bene. Siamo ancora dispiaciuti per la gara di Genova ma solo per la sconfitta. Perché per il resto, poi, meritavamo ben altro risultato e sotto il profilo del gioco siamo stati all’altezza della situazione. Perciò, finchè ci esprimeremo così, credo che raccoglieremo quanto di buono stiamo seminando". 

Arriva una Juve che ha qualche assenza ma tanta voglia di riscatto…
"La Juve è una grande squadra, non ha mai cercato alibi ed ha una rosa ampia e competitiva per disputare anche la Champions. Ha una mentalità sempre vincente e questo basta per capire che avversario ci troveremo di fronte".

Si dice che questa partita si possa risolvere a centrocampo, quindi dalle tue parti…
"Le partite si risolvono dietro, in mezzo e davanti. Serve l’apporto di tutti".

Proverai emozioni particolari da ex?
"No. A me non interessano le lodi personali ma il risultato del Napoli. Devo tanto a questa Società ed a questa città per avermi conferito fiducia, affetto e grandi gratificazioni. E per questa maglia  giocherò tutte le partite per dare il massimo al di là dell’avversario".

Alla Nazionale ci pensi?
"Al momento ci sono Santacroce e Maggio, due miei compagni che se lo meritano e sono molto contento per loro. Personalmente è già importante giocare a certi livelli e questo lo devo alla mia squadra. Tornare in Nazionale per me è un sogno che mi piacerebbe coronare ma sarà il campo a parlare. Io ora penso solo alla partita di sabato e poi via via a tutti gli impegni del Napoli. Quella è l’unica via per far bene. Se poi dovessi essere convocato ringrazierò la Società e questa splendida città per tutto ciò che mi stanno regalando". 

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: SSCNapoli.it

LASCIA UN COMMENTO