Calcio: Allo stadio di Sofia tafferugli con tifosi italian

0
18

Tafferugli allo stato Levski di Sofia, prima di Bulgaria-Italia. A provocare attimi di tensione, prima che intervenisse la polizia bulgara, sono stati un centinaio di tifosi italiani che, una volta entrati nel settore a loro riservato, si sono diretti verso il pubblico locale cinqhie alla mano, lanciando oggetti. I due gruppi sono divisi da una cancellata, ma sulle gradinate ha fatto ingresso un reparto di polizia in assetto antisommossa che ha riportato i tifosi italiani in un angolo ed ora li tiene sotto controllo. Si tratta dello stesso gruppo di supporter che per arrivare allo stadio ha sfilato per le vie di Sofia inneggiando al duce e cantando Faccetta Nera e altri motivi di epoca fascista. Nei pressi della curva sono subito accorsi Domenico Mazzilli, responsabile dell’Osservatorio del Viminale e della sicurezza della Figc e il suo collaboratore Roberto Massucci. Il loro intervento, in collaborazione con la polizia bulgara, ha fatto si’ che i tifosi italiani accettassero di togliere alcuni striscioni che avevano esposto.

 

fonte:ansa

LEAVE A REPLY