Mazzarri: “Siamo gli artefici del nostro successo. 2011 anno straordinario”

3
19

mazzarri_sett_2011

 

"E' stato un anno straordinario". Walter Mazzarri racconta in esclusiva al sito ufficiale le emozioni vissute nel 2011 ed i suoi auspici per l'anno nuovo.

Mister, sensazioni di fine anno…"Si chiude un anno che per noi è stato davvero straordinario, il terzo posto in campionato, la Champions e il passaggio agli ottavi di finale. Siamo andati oltre le più rosee aspettative, ringrazio la squadra tutta. I ragazzi hanno dimostrato impegno e grande generosità. Chi ha giocato sempre e chi invece ha dato il suo grande contributo soprattutto nello spogliatoio. Ringrazio il mio staff, i collaboratori tutti e soprattutto la società che con grande serietà e professionalità sta portando avanti un progetto importante".

Qual è il ricordo più bello? "Sarebbe riduttivo indicare una partita, una vittoria o anche un solo momento di soddisfazione. Preferisco parlare di bilancio complessivo e ricordare tutto quanto di buono fatto per arrivare alla prima partita del girone di Champions a Manchester e dimostrare in campo che non eravamo degli intrusi, che eravamo alla pari con i grandi ricchi del calcio. La gara di ritorno è stata poi la chiave di accesso per gli ottavi"

La partita perfetta…"Dico sempre che la partita perfetta non esiste, ma siamo a fine anno e lo 0-3 a Milano contro l’Inter maturò al termine di una gara che si avvicinò davvero tanto alla perfezione".

Il suo augurio per il 2012. "Spero di continuare nella scia del 2011, di migliorare progressivamente i nostri standard e dare quante più soddisfazioni ai nostri tifosi sia in campionato che in Champions. Essere arrivati a giocare gli ottavi per noi rappresenta già un grande traguardo, ma la nostra filosofia resta quella di non precluderci nulla fino alla fine, dare il massimo e arrivare più in alto possibile".

Un pensiero per i tifosi…"A loro dedico molto più di un pensiero. Insieme con noi sono stati gli artefici dei successi del Napoli, i protagonisti assoluti del nostro cammino. A loro va un ringraziamento particolare per la passione, l’entusiasmo con il quale ci hanno sempre accompagnati sia al San Paolo che in trasferta. Hanno sofferto e gioito con noi, non lasciandoci mai soli anche nei momenti di difficoltà. Il loro sostegno è stato fondamentale per raggiungere obiettivi così importanti. Grazie di cuore, auguro a tutti un 2012 di serenità e di pace".
 
Fonte: sscnapoli.it

 

Condividi
Articolo precedente“Scudetto” anno solare: Vincerebbe il Milan
Prossimo articoloPeccato per Vargas ma il pallone d’oro sudamericano lo vince Neymar
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

3 Commenti

  1. auguri di un felice e meraviglioso 2012 , dipinto di azzurro nei nostri cuori . Per sempre un solo grido forza napoli e grazie a voi per la gioia che ci state regalando!

LASCIA UN COMMENTO