Calcio: Borgonovo; Gullit “Uno choc vederlo, un obbligo esserci”

0
68

”Ho saputo della malattia di Stefano tre settimane fa e vederlo in quelle condizioni e’ stato uno choc, ma essere qui era un obbligo”. Cosi’ Ruud Gullit parla della sua partecipazione alla partita ”Tutti per Stefano Borgonovo”, organizzata per raccogliere fondi per la Fondazione Borgonovo che sosterra’ la ricerca contro la Sclerosi laterale amiotrofica. ”Giocare con Borgonovo per me e’ stato un onore, aveva un fiuto del gol eccezionale ed e’ un bravo ragazzo. E un onore e’ essere qui per stargli vicino. Io non giochero’ perche’ devo ancora smaltire i postumi di un intervento chirurgico, ma spero di poter aiutare con la mia presenza Stefano, spero di potergli dare una spinta per continuare a lottare”, ha detto l’ ex Pallone d’ oro.
Fonte: ANSA



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here