Antonelli (osservatore Udinese): “Vargas è un ottimo calciatore, ma non è un’ alternativa a Lavezzi”

6
60

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Stefano Antonelli, osservatore dell’Udinese che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “L’Inter sta pian piano scalando la vetta delle sue aspettative. Il Napoli probabilmente si è concentrato troppo sulla Champions ed ha tralasciato il campionato. Il Napoli non può ancora permettersi di fare troppo turnover perché non ha molte riserve valide in panchina in grado di sostituire i titolari.
Vargas è un giocatore che ha già una sua storia nonostante la giovane età. Non è una scommessa, inoltre i sudamericani a Napoli generalmente non fanno difficoltà ad ambientarsi. Credo che Vargas sia un rinforzo utile”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet



6 Commenti

  1. Preside’ pensi bene!!!! Anche se abbiamo stravinto con il Genova, il Pocho e’ insostituibile non lo dia all’Inter come gia’ da tempo si vocifera!!!! e poi Napoli e i Napoletani lo amano e se lei facesse un sondaggio, si accorgerebbe che tutti i tifosi sarebbero contrari ad una eventuale cessione del Pocho. A meno che non sia lui a volere andare via, cosa poco probabile.

  2. d’accordo con sevensircle… se vogliamo essere grandi c’e bisogno anche di gente come vargas che pero’ non va a sostituire, ma bensi’ ad arricchire la rosa!!
    preside’ il pocho non si tocca!!! e se janina vuole andarsene a milano si prende l’aereo e in un’ora e’ li.. i soldi non le mancano!!

  3. presidè siamo tutti ovviamente felicissimi per l’arrivo di edu vargas…ma sempre insieme al trio delle meraviglie e non senza uno di loro ..mi raccomando!!!

  4. d’accordo con tutti voi, il Pocho è il Pocho, la partita col Genoa non fa testo, perchè tutta la difesa del Genoa, compreso il portiere, ha remato contro. L’ho visto giocare ieri sera, Vargas è un ottimo giocatore, ma non è forte come il Pocho nel dribbling, anche se cerca di emulare il Pocho con il suo gioco. Comunque è una valida alternativa in attacco perchè in Champions non possiamo fare figure da pericottari, se si fa male qualcuno lì davanti. Il Pocho comunque non si tocca altrimenti a Napoli succede la rivoluzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here