Cile, semifinale Clausura: Espulso Vargas

2
14

L'attaccante cileno che ieri è stato sottoposto (con esito positivo) alle rituali visite mediche da parte dello staff sanitario del Napoli, ha disputato la seconda semifinale del torneo di Clausura che si è conclusa con il risultato opposto rispetto alla precedente. La Universidad de Chile, pur sconfitta 2-1 passa così a disputare la finale in virtù della migliore posizione di classifica alla fine della regular season. Vargas ha giocato solo 53 minuti prima che il secondo cartellino giallo della serata lo mandasse anzitempo negli spogliatoi.
Il giocatore è apparso poco ispirato e salterà la prima delle due gare di finale.
Rientrerà dalla prevedibile squalifica per giocare la finale di ritorno (29 dicembre) che vedrà l'Universidad de Chile opposta al Cobreloa e sarà una sorta di addio del neoacquisto azzurro a entrambe le squadre in cui ha militato.
Il ventiduenne attaccante cileno guadagnerà 1,3 milioni di euro (più bonus) a stagione ma il primo bonus consiste in una percentuale pattuita con la squadra cilena del 10% del valore della sua cessione (quasi un milione di euro). Babbo Natale ha portato Vargas ai tifosi del Napoli e una pioggia di quattrini al nuovo giocatore azzurro.

Domenico Infante – Napolisoccer.NET

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO