Maglie (giornalista): “L’infortunio di Lavezzi non ci voleva, il Pocho era in un momento di forma ottimo”

0
51

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonio Maglie, giornalista del Corriere dello Sport che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Il Napoli ha fatto molto bene in Europa ma meno bene in Italia. È chiaro che determinati problemi adesso però vanno affrontati. Una squadra che incassa 10 gol in 5 partite, una riflessione deve farla. Il rendimento di alcuni singoli credo sia da prendere in considerazione e non mi riferisco a Campagnaro che ha vissuto un’estate un po’ travagliata. Il ragazzo ha sempre garantito grandi prestazioni e questo momento di appannamento bisogna comprenderlo. Credo che siano venuti meno alcuni giocatori come Britos per cui la difesa si è trovata a giocare ogni tre giorni. Poi, fossi in Mazzarri valuterei la possibilità di pensare a qualche alternativa tattica. Il Pandev della Lazio può dare tanto, quello dell’Inter e di questo inizio di stagione azzurro, può dare poco. Il Napoli in rosa ha un fuoriclasse che è Lavezzi per cui il suo infortunio non ci voleva proprio. Mi piace molto più Lavezzi che Aguero. Malesani è un ottimo allenatore ma il Genoa a livello difensivo concede sempre qualcosa. Credo che il problema principale del Napoli non sia l’avversario ma il Napoli stesso. L’insidia principale può essere quella psicologica e la mancanza di un uomo determinante come Lavezzi”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here