Mazzarri: “Dobbiamo ricompattarci e ritrovare gli stimoli giusti…”

0
30

mazzarri_sett_2011

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, nel corso della conferenza stampa, ha parlato ai microfoni di Marte Sport Live rilasciando le seguenti dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: "L’assenza di Lavezzi ci mancherà nelle partite casalinghe. Metterò in campo il sostituto più idoneo, in base agli assetti del Genoa. Abbiamo diverse soluzioni: le sto valutando tutte. Anche Pandev ha avuto qualche problema fisico: ieri non camminava bene. La partita contro la Roma? Sono ancora arrabbiato. Brucia perdere in casa una partita così. E’ un momento difficile perché la fortuna non ci aiuta. Dobbiamo solo compattarci e reagire come sappiamo. Domani potrebbe essere il momento giusto. Difesa? Dobbiamo stare più attenti a certe situazioni. Contro la Roma siamo partiti favoriti sulla carta, a differenza dello scorso anno. La squadra ha interpretato bene la gara, ma in alcuni dettagli siamo mancati un po’. Dobbiamo ritrovare gli stimoli giusti, con quella giusta paura in fase difensiva che ci ha permesso di concedere poco o nulla alle squadre avversarie anche in Champions. Una cosa che non mi piace nell’ambiente è che nei momenti negativi anziché essere solidali con la squadra emergono polemiche prive di fondamento. Gli ultimi malumori sono sorti dopo Novara ed esplosi dopo il 3-1 contro la Roma. Domenica abbiamo creato 10 palle gol nitidissime: il mio mestiere è allenare e valutare il gioco della mia squadra. È giusto esprimere un giudizio, ma nel gioco del calcio perdere è naturale. Ad ogni modo, se proprio si vuole incolpare qualcuno, quelli non sono i calciatori: i ragazzi hanno dato tutto. Le mie dimissioni? Sono solo voci utili a destabilizzare l’ambiente. Mi hanno infastidito molto. Crisi? Parlarne è semplicemente assurdo. Abbiamo sconfitto Lecce e Villareal e sembrava andare tutto a gonfie vele: i giornali parlavano di 7 punti in 3 partite. Purtroppo il momento è infausto. Spero che domani riusciamo a sbloccare subito il risultato. Turnover per il Genoa? Lo faccio alla quarta partita consecutiva, ora non c'è bisogno di turnover credo. Magari 2-3 cambi, ma in linea di massima giocheranno gli stessi di domenica. Sarà una gara importante: abbiamo bisogno di ritornare a correre in campionato. Disattenzioni in difesa? Ho già detto che in Champions si è creata una situazione particolare. Con il girone che ci era capitato tutti ci davano per spacciati. In Europa abbiamo giocato con l’umiltà di chi non lascia nulla al caso; quel pizzico di adrenalina e di paura che contro la Roma, inconsciamente, è mancata. Sto pensando a come risolvere la cosa. Disattenzioni arbitrali? Possono influenzare il campionato. Ultimamente sono tutti a nostro sfavore. Spero che nell’arco dell’anno errori favorevoli e sfavorevoli si compensino. L’arrivo di Vargas? Finchè un giocatore non è un acquisto ufficiale non mi piace parlare di queste cose. L’altra volta sbagliai a rispondere; avrei dovuto fugare la domanda. Risponderò quando il giocatore sarà un membro effettivo della squadra".


Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO