Alle urne di Champions il Napoli ha l’appuntamento con la dea bendata

0
20

logo_champions

Mancano ormai poche ore all'appuntamento di Nyon dove l'urna Champions indicherà il nome della prossima avversaria degli azzurri. 

Il sorteggio sarà trasmesso in diretta alle 12,00 da Sky Sport 3, da Mediaset Premium e da Eurosport. Otto delle 16 squadre coinvolte nel sorteggio, le vincitrici dei rispettivi gironi, saranno teste di serie, mentre le seconde classificate della fase a gironi saranno sorteggiate per prime e giocheranno l'andata in casa. Non potranno essere abbinate alla squadra che ha vinto il loro stesso girone e a squadre provenienti dalla stessa federazione. Barcellona, Real Madrid, Chelsea, Arsenal, Benfica ed Apoel sono le possibili avversarie e se il Napoli è in credito con la fortuna per via del precedente sorteggio che collocò Lavezzi & Co i nel girone della morte, ci si aspetta che la dea bendata stavolta accarezzi ben bene i partenopei. 

Passare il turno  porta indiscutibili benefici economici, ragion per la quale è meglio iniziare con un avversario di livello inferiore anziché paventare rivincite con Benfica e Real. Se l'Apoel è la compagine più abbordabile e desiderata dalle squadre di seconda fascia,  per la prima il Napoli è invece quella da evitare. Lo dicono a chiare lettere i sondaggi spagnoli, dove Sport.es rileva che un bel  42% dei fan del Barcellona preferirebbero evitare gli azzurri negli ottavi di Champions League. E se lo dicono i tifosi della squadra più forte del mondo è sicuramente un risultato che inorgoglisce il popolo partenopeo. Il turno avrà date doppie: l'andata  è suddivisa tra il 14 ed il 22 febbraio; il ritorno invece tra il 6 ed il 14 marzo.   

Comunque andrà sarà un successo, qualunque sia l'avversaria ci sarà un motivo per gioire perchè portare al San Paolo le blasonate di Spagna o quelle d'Inghilterra è pur sempre motivo d'orgoglio, un'occasione per far festa e per proiettare in mondovisione l'immagine più bella di un popolo che come pochi vive il calcio identificando i colori della squadra in quelli della città e viceversa, sei milioni di respiri in un unico cuore azzurro. 

Antonello Greco – Redazione NapoliSoccer.Net

Condividi
Articolo precedenteProsegue la prevendita per Napoli-Roma e Napoli-Genoa
Prossimo articoloBriatore: “Nel sorteggio, le grandi squadre temono il Napoli”
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LASCIA UN COMMENTO