A Genova per una giornata di calcio e d’amicizia

2
16

Genoa-Napoli: le probabili formazioni.

La partita di Genova contro i rossoblù di Gasperini arriva a distanza di tre giorni dalla cocente eliminazione dalla Coppa Uefa, il sogno quindi si è infranto a Lisbona contro una squadra (Benfica) che potrebbe sicuramente ben figurare anche in Champions League.
Archiviata subito la gara di coppa, bisogna immediatamente rituffarsi nel campionato con il consueto carico di entusiasmo che ha contraddistinto gli uomini di Reja fino a questo momento. A tal proposito la trasferta contro il Genoa potrebbe essere salutare. Affrontare subito una squadra "amica" può servire a meglio metabolizzare il momento particolare dei tifosi azzurri. Il Napoli è pronto a scendere in campo con la formazione tipo condita di qualche elemento che non ha giocato la gara di Lisbona, della partita potrebbero essere infatti Aronica, Pazienza, Mannini e Denis al posto di Cannavaro, Blasi, Vitale e Zalayeta; tutti arruolati e a disposizione del mister per subentrare a gara in corso. Il Genoa di Gasperini sarà al completo con Milito a primeggiare in attacco supportato da Palladino e Sculli, la solita difesa a tre e i quattro a centrocampo. Ci si attende una bellissima festa di sport tra due tifoserie da sempre fraterne anche se qualcuno non l’ha ben compreso e, con la decisione di vietare la trasferta agli ospiti, ha contribuito a rovinare un clima assolutamente pacifico e festoso.
Queste le probabili formazioni:
Genoa (3-4-3): 83 Rubinho, 25 Biava, 13 Ferrari, 4 Criscito; 7 Rossi, 77 Milanetto, 68 Vanden Borre, 23 Modesto; 14 Sculli, 22 Milito, 10 Palladino.
In panchina: 73 Scarpi, 15 Papastathopoulos, 26 Bocchetti, 29 Brivio, 20 Mesto, 17 Jankovic, 28 Juric. All.:Gasperini.
Napoli (3-5-2): 22 Gianello; 13 Santacroce, 83 Rinaudo, 6 Aronica; 11 Maggio, 5 pazienza, 23 Gargano, 17 Hamsik, 77 Mannini; 7 Lavezzi, 9 Denis.
In panchina: 1 Iezzo, 96 Contini, 28 Cannavaro, 8 Blasi, 3 Vitale, 25 Zalayeta, 20 Russotto. All.: E. Reja.

Pino Chianese – NapoliSoccer.NET

2 Commenti

  1. ma reja si e accorto in allenamento del modo in cui tocca la palla russotto? a partita in corso ,quando serve velocizzare e vivacizzare il gioco va inserito russotto come appunto si e notato a bologna………abbiamo un talento in casa valorizziamolo

  2. Che Hamsik debba tirare un pò il fiato è più che giusto visto che le sue ultime prestazioni non sono state alla sua altezza, ma non concordo con l’esclusione di Contini che in questo momento secondo me è il difensore più in forma.Per il resto tutto OK.Calma ragazzi,dimentichiamo Lisbona e muoviamo la classifica.Forza e poi forza Napoli

LASCIA UN COMMENTO