Lamela accende il web: A giugno lascio l’Argentina per giocare in Italia

15
17

Dalla sua pagina facebook dice che l'anno prossimo giocherà in un club italiano.
Erik Lamela l'anno prossimo sarà in Italia. "En junio dejar el club para ir a un equipo italiano." (A giugno lascerò il club per giocare in una squadra italiana). Questo il testo clamoroso che si legge sulla sua pagina facebook. Il trequartista argentino ha così acceso subito un derby tra romanisti e napoletani che vorrebbero il giovane giocatore argentino nelle fila della propria squadra. A questo punto non ci resta che attendere gli sviluppi della clamorosa trattativa per capire dove sbarcherà Erik Lamela.

Giuseppe Chianese – Redazione NapolISoccer.NET

15 Commenti

  1. Questo giocatore e’ un grande talento e quello che piu’ mi piace e’ che quando arriva sotto porta non sbaglia mai. Come tipo di giocatore mi ricorda Pastore, se il Napoli lo compra fa un affare.

  2. De Laurentiis vuole GIOVANI e non i “vecchi” come Inler (così dice) perchè gli possono essere utili per tanti anni…
    SE davvero è così deve comprare Lamela che sarebbe in pieno con i parametri societari, è giovane, è promettente, ha un ingaggio abbordabile (per il momento), il cartellino non costa una cifra spropositata (alla fine con 5 milioni in più di quanto costava Inler il Napoli lo può strappare tranquillamente)….magari è per lui che hanno lasciato stare Matavz e Inler??..sono ruoli diversi ma magari invece di Matavz si può prendere Trezeguet che ha la giusta esperienza per la Champions e può fare “il Lucarelli” degli ultimi minuti…
    Fernandez, Lamela, Trezeguet e 3 BUONI centrocampisti e penso che senza cedere nessuno la Champions si può fare….
    Speriamo..

  3. se non sbaglia mai,costerà molto e non và bene ,perchè dela vuole giocatori che costano poco.quindi nessun acquisto stratosferico,prendiamo Luca Tony,e ritorna quagliarella.grande Napoli!

  4. Ma chi è che non sbaglia mai??? … Lamela??? … questa è stata la prima stagione in cui ha giocato da titolare e ha fatto 3gol in 28 presenze, come si fa a dire che non sbaglia mai sottoporta?
    Sarà sicuramente un futuro campione, ma non è certo un attaccante.

  5. ulisse luca toni? quagliarella? e che ne facciamo di questi cadaveri?
    meglio investire sui giovani, costano poco e hanno tanto da dimostrare, i calciatori di primissima fascia sono delle puttanelle capricciose e noi a napoli di questi casini nn ne vogliamo, solo giovani umili e determinati a spaccare il mondo! ciao uagliu e Forza napoli!

  6. Dopo aver perso Inler (grandissimo centrocampista) in modo vergognoso da parte della Juve, ora trattano Palacios che è un calciatore ai margini della prima squadra del Tottenham con un campionato quello scorso a dir poco deludente, allora mi chedo se questi sono gli acquisti ma che che andiamo a fare la Champion per farci ridere addosso? Inoltre vorrei chiedere al presidente è coerente con la linea giovani da lui tanto decantata l’ipotetico acquisto di Trzeguet?
    Proporrei inoltre di dare un premio speciale a Bigon per il numero elevatissimo di calciatori trattati ( si fa per dire) di ogni nazionalità ma di non averne mai acquistato uno!

  7. ragazzi purtroppo, finito il campionato, inizia il gioco dei procuratori e dei “pennaroli”… da qui alla fine di agosto sentiremo decine di nomi accostati al napoli ma non per questo dobbiamo berci qualsiasi stronzata che sentiamo…
    una cosa e’ certa.. io mi fido cecamente della societa’!!
    se vi ricordate l’acquisto di cavani fu molto discreto e in sordina..
    all’improvviso ci diedero la notizia quando l’affare era gia’ concluso!
    ricordate che dela non e’ un fesso e neanche uno sprovveduto, ma sopratutto e’ uno che ama stare al centro, ama vincere, e’ una “primadonna” e fidatevi… non ci tiene a fare figure di m*** sopratutto in europa!
    forza dela, forza bigon, forza napoli!!!!

  8. bravo marek,il premio andrebbe dato.. un tapiro azzurro! xk con tutti i giocatori da vendere ,il buon bigon se ne và in giro a prendere degli altri purpi,invece di concentrarsi, ma soprattutto essere deciso rapido e concreto,nelle trattative,temporeggia.
    come al solito mazzarri non fà capire niente, xk non dice quali giocatori gli servono,capisco non può fare nomi ,ma almeno indicazioni su chi deve partire e in che ruolo ha bisogno di giocatori,quanti,almeno ci facciamo un idea e non ci fanno ingrossare il fegato…possibile che non ci dicono:non compriamo nessuno oppure compreremo sei giocatori eccellenti di qualità in questi ruoli,etc etc,di provenienza europea preferibilmente ,perchè magari sono già esperti di competizioni europee,perchè nessuno dice nada?
    forse allora prenderemo tony xk ha esperienza e costa poco,miccoli,kakà,perchè ci serve e stiamo a posto ah dimenticavo i soldi delle cessioni del duo di puzzole 6 gol in due,hamsik e lavezzi ,ciuccio che corre con capa acalata,se li mette tutti direttamente in tasca avidus, e non caccia niente, e meglio che lo sapete.tony ,miccoli kakà eritorna zalayeta!hurrà forza napoli!

  9. Forse per l’entusiasmo ho un po’ esagerato dicendo che non sbaglia mai, e avete ragione che e’ il primo campionato, pero’ guardate uno dei suoi video su youtube. La velocita’ dalla meta’ campo in su e la lucidita’ e il tocco sotto porta.
    Anche se mi piace Lavezzi, abbiamo bisogno di giocatori che non perdonano in Champions ed anche di tiratori da fuori. Non basta Cavani, ma punizioni, gol da palle inattive, insomma una squadra piu’ completa.

  10. A me piace Facundo Piriz, giocatore di centrocampo che potremmo comprare per sostituire Pazienza o per liberarci dello gnomo Gargano.
    E per favore, non coinvolgiamo giocatori che sono ormai alla frutta.

LASCIA UN COMMENTO