De Biasi (allenatore): “Il Napoli farà delle ripartenze e del pressing le sue armi migliori”

0
18

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianni De Biasi, nuovo allenatore dell’Albania che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “L’impresa in cui voglio riuscire è quella di migliorare quello che è stato fatto nelle passate gestioni che hanno visto l’Albania arrivare sempre tra l’ultimo e il penultimo posto. Se il Napoli nel sorteggio Champions potesse evitare il Barcellona e il Real Madrid sarebbe meglio. L’importante è che il Napoli si comporti sempre da Napoli. Gli azzurri dovranno arrivare all’appuntamento di Champions, nella migliore condizione possibile, tenendo d’occhio anche il campionato. Il Napoli è fatto d'immagine e somiglianza a Mazzarri. Il tecnico livornese ha la possibilità di lavorare in una società che lo difende e non è poco. Walter ha la possibilità di scegliere e lavorare a 360°. È molto bravo perché in un ambiente di grandi pressioni quale è il Napoli, riesce ad ottenere il meglio dai propri calciatori. Domenica assisteremo ad una partita ad effetti speciali perché ad entrambe le squadre piace giocare. La Roma cercherà di mantenere il possesso palla per poter attaccare sugli esterni mentre il Napoli farà delle ripartenze e del pressing le sue armi migliori.
Cavani è un calciatore veramente completo. La cosa fondamentale è che è un attaccante che sa dare anche una mano al reparto difensivo, fa gol con i piedi, con la testa, ha dei movimenti a mezzaluna per attaccare le difese in linea incredibili. Non dimentichiamo però che Cavani gioca al fianco di Lavezzi che fornisce all’uruguagio una quantità infinita di assist”.


Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)
 

LASCIA UN COMMENTO