Inter-Napoli: Blasi e Santacroce in panchina

1
27

Ultimo aggiornamento dal Meazza: Nell’Inter confermato Maicon in difesa. In attacco Cruz al fianco di Ibrahimovic.

Ore 14,35: Dubbio Maicon-Santon per Mourinho. Entrambi i difensori sono scesi in campo per il riscaldamento prepartita. Il tecnico dell’Inter deciderà solo all’ultimo minuto se rischiare il brasiliano che ha accusato dei problemi muscolari.
Per il Napoli confermate le scelte di Reja, con Santacroce e Blasi che andranno in panchina. Questa la formazione che scenderà in campo: Iezzo, Rinaudo, Cannavaro, Aronica, Maggio, Pazienza, Gargano, Hamsik, Mannini; Lavezzi, Zalayeta.

Ore 14,26: Il Napoli è da poco sceso sul campo dello Stadio Meazza per effettuare il riscaldamento prepartita. Novità nella formazione di mister Reja, in difesa Santacroce dovrebbe rimanere in panchina, al suo posto giocherebbe Rianudo, per un’inedita difesa con Aronica e Cannavaro. A centrocampo sembra certo che Pazienza possa iniziare dal primo momento al posto di Blasi che andrebbe in panchina.
Nell’Inter Maicon aveva accusato qualche problema muscolare e sembrava quasi certa la sostituzione con il giovane Santon, ma il difensore nerazzurro ha stretto i denti ed è appena sceso sul terreno di gioco per il riscaldamento.

Dall’inviato al Meazza, Antonello Greco – NapoliSoccer.NET

1 COMMENTO

  1. Reja dimostra sempre più di essere un emerito incompetente. Continua, dopo quanto incredibilmente fatto col Benfica fuori casa, col mettere Rinaudo centrale in partite come queste, partite nel quale il difensore si è sempre mostrato inadeguato. Preferire Cannavaro, che di bello ha solo il cognome, a Santacroce, poi, è un’ eresia. Pazienza al posto di Blasi…. bah, non so se levare l’ anima ad una squadra possa giovare…. I cambi, come sempre, uno spettacolo: Hamsik doveva si uscire, ma non certo x fare spazio a Blasi, in quanto oramai la cazzata di escluderlo l’ aveva fatta, e inserirlo a quel punto del match non ci avrebbe certo aiutato più di tanto per la ricerca del pareggio, viste le qualità spiccatamente difensive di Blasi. Bogliacino, no comment. Infine, 1 e dico 1 attaccante alla fine è entrato (ripto, alla fine), e chi è? Denis!!! Che ha le stesse identiche caratteristiche di Zalayeta. Dico io, ma uno come Russotto, il Napoli, per quale motvio l’ ha acquistato se Reja non ne riesce a immaginare l’ utilità. Reja, un consiglio, apriti mentalmente, che non stai a giocare alla play. Quel 3-5-2 inamovibile, usalo contro le squadrette, non a Milano!!!

LASCIA UN COMMENTO