Il Napoli non sarà solo a Lisbona, saranno circa 1000 i tifosi al seguito

1
18

Saranno tanti i napoletani a Lisbona giovedì sera. Come minimo ottocento, ma il numero è destinato a crescere e le previsioni delle autorità si spingono fino a quota mille. I voli di linea che collegano l’Italia al Portogallo, sono stati presi d’assalto dai tifosi. Viaggi per Lisbona via Roma, via Milano e anche via Ginevra: ma quei voli sono già quasi tutti esauriti o in via d’esaurimento, così è scattata l’organizzazione alternativa. Un gruppo di tifosi ha raccolto autonomamente i fondi per rivolgersi a una compagnia aerea e prendere in fitto un aereo da trasformare in charter azzurro, per partire giovedì mattina e rientrare la notte dopo la partita. Per i tifosi che non hanno potuto organizzarsi in autonomia, un tour operator napoletano (Neapolis), ha predisposto un altro charter che partirà dall’aeroporto di Capodichino e rientrerà nella notte, sempre allo scalo napoletano. Altre agenzie si sono aggregate e hanno preparato un ulteriore volo charter. Assalto anche alla biglietteria online del Benfica, che offre la possibilità di acquistare i tagliandi per la partita, anche a distanza, tramite internet. Collegandosi al sito www.slbenfica.pt, con pochi clic del mouse è possibile dare uno sguardo alla piantina dello stadio e comperare un biglietto per il settore preferito. La pratica di acquisto si conclude con l’emissione di una ricevuta che contiene un codice numerico. Presentando la ricevuta, o semplicemente ricordando il codice a memoria, al botteghino dello stadio «Da luz» si entra materialmente in possesso del biglietto. Naturalmente, con il passare delle ore, la disponibilità si riduce, anche se, per adesso, lo stadio del Benfica non è annunciato tutto esaurito. I prezzi sono abbastanza contenuti, si va dai venti euro per i posti più disagiati e situati in alto, ai cinquanta euro dei posti migliori riservati al pubblico dei «non soci». I soci del Benfica (club ad azionariato diffuso) hanno diritto, invece, a prezzi notevolmente ridotti e a posti riservati nello stadio. Chi vorrà presentarsi al botteghino nel giorno della partita, pagherà due euro in più a biglietto. Una piccola tassa che serve a scoraggiare le lunghe code prima del match e ad invitare i tifosi ad acquistare in anticipo i biglietti.
Fonte: Il Mattino

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO