Calcio: SS Lazio, riesame Roma annulla misure cautelari per Chinaglia

0
76

Il tribunale del riesame di Roma ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata nel luglio dal gip Guglielmo Muntoni nei confronti di Giorgio Chinaglia con l’accusa di tentativo di riciclaggio aggravato dalla metodologia mafiosa in relazione al reimpiego di denaro di provenienza illecita, in parte riferibile alle diverse famiglie del clan dei casalesi, nell’acquisto del capitale sociale della SS Lazio. I giudici del riesame, che depositeranno la decisione nei prossimi giorni, hanno cosi’ accolto l’istanza della difesa. L’ex attaccante della Lazio degli anni Settanta rimane comunque un latitante per la giustizia italiana. E cio’ in virtu’ della mancata esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa due anni fa per tentata estorsione ai danni del presidente Claudio Lotito e per aggiotaggio informativo: reati per i quali Chinaglia e’ attualmente sotto processo assieme ad altre persone, tra cui quattro tifosi del gruppo degli ‘Irriducibili’

 

Fonte:Ansa



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here