Conferenza Stampa: De Laurentiis parla dal Madrigal

1
20

DeLaurentiis10Nella sala stampa del Madrigal risponde alle domande dei giornalisti il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Di seguito la sintesi della conferenza stampa a cura di Napolisoccer.NET con le dichiarazioni del Presidente: "Tra me e i proprietari del Villarreal c'è grande amicizia, si è stabilita già dall'altro anno ed è proseguita quando sono venuti a Napoli per la partita di Champions. Padre e figlio sono due persone splendide, oggi mi hanno portato a visitare il loro centro, dove ci sono tre campi di calcio regolamentari in erba e quattro campi in sintetico, mi hanno fatto vedere il building dove alloggiano cento ragazzi, ho visitato i loro refettori, le camere dove studiano e le sale di intrattenimento. C'è davvero grande organizzazione e faccio i miei complimenti alla famiglia che detiene il Villarreal. Riguardo alla Champions in campo abbiamo dimostrato il nostro valore affrontando alla pari grandi club come il City, il Bayern e lo stesso Villarreal. Se ci sarà la qualificazione agli ottavi che regalo mi farò a gennaio? Credo nessuno in particolare, le scelte non devono essere solo mie, dovranno sicuramente essere condivise da Bigon e dell'allenatore. Io non faccio calcoli su una singola e determinata partita, ma sulla crescita e la qualità della squadra. Fosse per i tifosi, allora si dovrebbe sempre comprare e sprecare, quando invece porta spesso solo problemi nello spoglaitoio. Se noi abbiamo Pandev in queste condizioni, oltre ai tre tenori, non dimenticando Santana, Mascara, Lucarelli e Chavez che possono dare un buon contributo perchè comprare un altro attaccante, a che serve. Insigne? E' un ottimo calciatore, credo sia arrivato per lui il momento di giocare in A con una squadra di media classifica, in modo che possa giocare sempre e fare tanta esperienza. Non ha senso riportarlo al Napoli per dargli pochissimo spazio e farlo giocare 8 partite su 40. Dopo un primo anno di A troverà la sua dimensione, e si confermerà un ottimo atleta dalle grandi doti. Ieri Rummenigge mi ha mandato dei messaggi beneauguranti e ne sono davvero molto felice".

Domenico Ascione – Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENT

LEAVE A REPLY