Mazzarri: “Non c’è il tempo per gioire, dobbiamo rimanere concentrati per la gara col Villarreal”

9
106

mazzarri1-EL--16-02-11

L’allenatore del Napoli Walter Mazzarri intervenuto in sala stampa ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky raccolte da NapoliSoccer.NET: “Siamo stati bravi, sono contento soprattutto per quello che hanno fatto i ragazzi. Il Lecce è una buona squadra ed il risultato è stato anche fin troppo rotondo rispetto a quello che si è visto in campo.

Noi dobbiamo crescere a livello generale, quando siamo in vantaggio e pensiamo di averla chiusa molliamo e non gestiamo bene la palla, così come era successo con la Juventus. Devo anche dire che siamo stanchi, si gioca troppo e negli ultimi minuti quando l’adrenalina cala perché ti sembra che il risultato ormai è in cantiere molli e fai delle ingenuità. Nel calcio moderno appena molli prendi gol, questi sono gli aspetti su cui lavorare e migliorare.
Pandev? Se vogliamo crescere bisogna avere una rosa adeguata in tutti i reparti, dove esce uno entra l’altro e non si vede la differenza. Con Pandev abbiamo una scelta in più. Poi ci sono gli equilibri della squadra e giocare con Hamsik a centrocampo saremmo troppo scoperti. Dispiace lasciar fuori uno dei quattro perché sono tutti allo stesso livello.
Effettivamente non ce la faccio a gioire perché non si finisce una partita che bisogna pensare a quella successiva. Sono abbastanza esperto per sapere che nel calcio non ti devi mai fermare e quindi da allenatore devo trovare le parole per riportare la concentrazione alle prossime partite quindi non devo mai far vedere che sono troppo contento, come era successo invece sul 3-1 contro la Juventus. Gli impegni sono tantissimi e bisogna rimanere concentrati.
Gli sceicchi? Non penso a queste cose, in Champions non si vuole mai perdere quindi so che ambiente troviamo. Vincere fuori casa è sempre difficile, loro hanno anche recuperato dei giocatori importanti e sono comunque una buona squadra”.
Redazione NapoliSoccer.NET



9 Commenti

  1. Sul fatto che il risultato sia troppo rotondo hai ragione perche’ il lecce e dico lecce meritava il pareggio ad un certo punto entravano come burro nella difesa cosi’ come è successo contro la juve! se abbiamo sei (6) punti in meno t’assicuro che il merito e’ tutto tuo: complimenti mister ! e scusa se continuo a darti del tu….e ringrazia lavezzi se ancora stai a galla !

  2. Ieri sera dopo il gol del Lecce (stavamo vincendo 3 a 0) a me e a quelli seduti
    vicino, in curva, sono venute le palpitazioni. E’ inutile nasconderlo avevamo timore che potesse verificarsi quello accaduto con la Rube. Infatti allo scadere abbiamo preso il secondo gol da polli. Per fortuna che li davanti c’è quel “magico” di Lavezzi.

  3. ragazzi se vi può consolare,eugenio ascari (agente fifa)ha detto che il rincoglionito mazzarri andrà all’inter e a napoli arriverà uno tra gasperini o del neri….sicchè sopportiamolo un’altro pochino….poi ci penserà uno dei 2 maghi citati dall’agente ascari a portarci in capo al mondo…

  4. Per me il migiore allenatore sul mercato italiano è Guidolin che da anni con squadre modeste fa ottimi rsultati. Il gioco di Mazzarri è sempre uguale, scontato e monotono. Lancio lungo sulle fasce e cross in area. Una vera manovra ragionata palla al piede e rasoterra è raro vederla. Ieri per buona parte della gara il Lecce teneva palla e dettava legge come una grande squadra. Noi non riusciamo atenere palla a centrocampo senza farcela soffiare dagli avversari. I risultati finora si devono solo al genio calcistico di Lavezzi e quello realizzativo di Cavani.

  5. ggent…sono con te…guidolin è da napoli…è il miglior allenatore in circolazione!!!…ma ci rendiamo conto il lecce..54% possesso palla a napoliiiiiiiiiiiiiiiiii..!!!!!!

  6. Chi cita il possesso palla mostra quanto ne “capisce ” di pallone!!! Cavanigoal, una domanda …..ma pure tu, quando ti dedichi alla playstation, punti al possesso palla della tua fantasquadra??

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here