De Laurentiis: “responsabilità oggetiva obsoleta”

0
25

Il principio della responsabilità oggettiva è ormai obsoleto. Questo è il parere del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che ancora non ha digerito la chiusura delle curve del San Paolo decisa dopo gli incidenti avvenuti in occasione di Roma-Napoli. "Non ci si può nascondere dietro il dito della responsabilità oggettiva, un principio che esiste dal 1933 e che ha fatto il suo tempo", ha dichiarato De Laurentiis giunto in Lega Calcio. ”Sono successe delle cose, ma non con i tifosi bensì con persone che non hanno nulla a che fare con il tifo”, ha continuato De Laurentiis riferendosi agli incidenti della stazione Termini. Il produttore cinematografico non si sente di scartare nemmeno l’ipotesi di agitatori infiltrati con le sciarpe del Napoli: "Io posso andare sul luogo di un delitto e lasciare elementi di identificabilità per fuorviare. Ora basta: facciamo in modo che gli incidenti non accadano, e se accadono non gestiamoli con regole vecchie di oltre sessant’anni", conclude il patron del Napoli.

Fonte: Repubblica.it
 

LASCIA UN COMMENTO