Voeller: Vidal? Mai al Bayern

1
22

calciomercatoVidal al Napoli? La speranza è l’ultima a morire. A chiudere le porte al Bayern Monaco per l’acquisto del forte centrocampista cileno ci ha pensato il ds del Bayer Leverkusen, Rudi Voeller. Quest’ultimo, vecchia conoscenza del calcio italiano (ha giocato nella Roma dall’87 al ’92), ha promesso che non cederà mai Vidal ai rivali: “Possono offrire quello che vogliono, non avranno mai Vidal – ha dichiarato Voeller ai microfoni della Bild – Noi abbiamo intenzione di proporgli il rinnovo del contratto che gli scade nel 2012, sappiamo che è molto difficile che lui accetti. Ma in caso di cessione lo vendiamo soltanto all'estero”. E all’estero l’unico club ad aver formulato finora un’offerta ufficiale è stato proprio il Napoli. Da giorni sulla scrivania della dirigenza del Bayer c’è un fax con una proposta da 10 milioni di euro per l’acquisto di ‘Celia Punk’, come viene soprannominato Vidal per via della sua capigliatura. Un’altra ‘cresta’ di classse per il centrocampo azzurro? Si vedrà, ma di certo il ds Bigon ci proverà fino alla fine per il cileno, che resta uno dei nomi preferiti per la mediana del futuro. I piani sono chiari; Mazzarri ha chiesto di azzerare il settore dei centrocampisti centrali e di ripartire da giocatori con caratteristiche tecniche completamente diverse. Basta con i Gargano, i Pazienza e forse anche gli Yebda, mediani di sola quantità o quasi; servono elementi moderni, veloci, forti fisicamente e bravi con i piedi. Se poi riescono anche a trovare la via del gol, di tanto in tanto, l’identikit è completo. E’ ormai certo che arriverà l’ex-viola Donadel, che ha un anno in meno rispetto a Pazienza (approdato alla Juventus da svincolato), e che può garantire un minimo di duttilità e qualità in più. L’obiettivo numero uno resta Gokhan Inler, al quale Mazzarri avrebbe telefonato per illustrargli i suoi progetti per il futuro; progetti in cui lo svizzero dovrebbe rivestire il ruolo del protagonista assoluto. Al rientro dalle vacanze, il centrocampista dell’Udinese comunicherà finalmente la sua decisione, ma sembra proprio che il Napoli abbia sorpassato la Juve nella corsa al giocatore. E poi c’è Blerim Dzemaili, a metà tra Parma e Torino. Ai gialloblù, che dovrebbero risolvere la comproprietà, andranno in cambio il cartellino di Santacroce più un conguaglio economico da stabilire. Il centrocampista viene valutato da Ghirardi intorno ai 10 milioni di euro ma la cifra andrà sicuramente rivista se verrà confermato l’inserimento di Santacroce (o di un’altra contropartita tecnica) nell’affare. Si era parlato anche di Manuele Blasi in aggiunta all’ex-bresciano. Proprio Blasi è uno di quelli che farà sicuramente le valigie; in bilico anche i colleghi di reparto Gargano e Yebda. Sul primo ci sono Villarreal e Borussia Dortmund, mentre in Italia piace a Genoa, Fiorentina e Lazio. L’algerino, una volta riscattato dal Benfica, potrebbe essere ceduto altrove per monetizzare. In mezzo al campo sarà rivoluzione totale.

Redazione NapoliSoccer.Net – fonte: il sussidiario

Condividi
Articolo precedenteLeonardi (ad Parma): “Dzemaili al Napoli? Chieste informazioni”
Prossimo articoloBraida: “Cassano al Napoli? Chi vivrà vedrà”
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO