Mazzarri: “Vedo il bicchiere mezzo vuoto”

9
27

mazzarri1-EL--16-02-11

"Primo tempo spettacolare, nella ripresa ci sono mancate le forze"

Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri ha commentato, ai microfoni di Sky, il pareggio per 3-3 con la Juventus. Queste le dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: “Oggi sinceramente il bicchiere lo vedo mezzo vuoto. Abbiamo fatto un primo tempo spettacolare, fin quando le forze erano massimali. Nel secondo tempo siamo calati e molti giocatori erano stanchi. Per noi era la quarta partita consecutiva, quando c’è il cumulo di partite si paga. Non volevo che ci fossero intervalli così la carica nervosa ed emotiva durava di più invece siamo rientrati in campo e sono cambiate le forze, Vucinic ha iniziato a prendere palle che nel primo tempo non gli facevamo prendere.
Sul 3-1 pensavo di averla vinta anche se avevo visto che eravamo in difficoltà per la stanchezza fisica.
Le grandissime squadre che hanno giocatori meno giovani e più esperti come Pirlo congelano la palla, noi sul 3-1 dovevamo far quello anche se la Juventus stava fisicamente meglio di noi. Dispiace perché poi c’è anche il fato, il terzo gol è stato un uno-due con un nostro giocatore.
Per come tenevamo il campo e visto che non concedevamo nulla si vedeva che da un momento all’altro poteva capitare l’occasione. Abbiamo messo in netta difficoltà la Juventus, di solito nel secondo tempo il Napoli accelera invece le forze ci sono mancate.
Pandev è un giocatore di altro spessore, non per niente giocava nell’Inter. Lo avevo recuperato nella partita con l’Inter, stava crescendo di condizione e poi sfortunatamente si è infortunato. Questo è un giocatore di alto livello e non c’è bisogno di scoprirlo.
Ogni tanto ci vuole qualcuno che congeli la partita noi invece andiamo sempre a mille ed in questo modo si sprecano le energie. Inler l’ho recuperato all’ultimo momento ma non era al massimo della condizione.
Alla classifica non ci pensiamo, dispiace per non aver vinto oggi una partita che avevamo in mano. Noi continueremo a fare il massimo per arrivare il più in alto possibile senza guardare gli altri”.
Redazione NapoliSoccer.NET

9 COMMENTS

  1. caro mazzarri hai peccato nuovamente di presunzione e incompetenza, sul 3-1 hai messo dentro quei 4 pellegrini che hai in panchina e mancava ancora mezzora davanti avevi la juve non una squadra di serie C. Comunque non te ne faccio un a gran colpa tu hai solo 11 giocatori e non possono giocare 50 partite, la colpa e del presidente che oltre agli undici ti ha messo a disposizione una banda di profughi .

  2. mazzarri non ci capisci nulla! è ingiusto che tu debba guadagnare milioni di € invece mio padre deve rompersi la schiena per campare…sei un INCOMPETENTE PERMALOSO…bruci tutti i giocatori…se fossi un professionista non verrei mai a giocare nel napoli anche se lo amo…vedi chavez dumitru hoffer ecc ecc

  3. Premesso che abbiamo giocato contro una grande squadra ben organizzata,e visto che li avevamo sottomessi con un netto 3:1,mi pare evidente che abbiamo sbagliato tutto per arrivare ad un 3:3 e se ci fossero stati altri minuti da giocare non voglio pensare come sarebbe finita.
    Mister la difesa ha fatto ridere e lo fa spesso haimè; per vincere non basta un buon attacco o almeno non sempre.

  4. io dico k ci ha portato in champions e x un errore nn si può mettere in croce.. ha sbagliato ma non e un incompetente e il presidente k deve mettere i soldi

  5. Il tuo problema è che neanche il bicchiere riesci a vedere più…
    Pure i bambini avrebbero capito che il napoli aveva bisogno di una difesa a quattro, con modulo almeno 4 4 2, in modo da contenere i rubentini senza correre troppo, se poi si aggiunge lo spreco fatto in attacco dai nostri, allora il quadro è completo. Comunque, secondo me anche con i tuoi errori la rube è stato solo fortunata e, come al solito, aiutata dal suo dipendente perenne: l’arbitro.
    Anni fa si diceva che ogni arbitro aveva una macchina fiat…..

  6. Appello ai giornalisti: è ora di intentare una campagna giornalistica a tambur battente contro quel sapientone (Mazzarri) di conoscenza di tattica di gioco.
    Non esagero se dico che se avessimo avuto un “normale allenatore” avremmo in classifica almeno 10 punti in più. Fatevi un po di conti e pensate:
    Chievo, Parma, Catania, e Rubentus. E allora?

LEAVE A REPLY